Chi ben comincia è a metà dell’opera

Iniziare a pubblicare su un blog è sempre difficile, almeno per quanto mi riguarda. Nessuno ti conosce, nessuco sa come scrivi, nessuno ha la più pallida idea di cosa aspettarsi da te! Mi trovo in quell’imbarazzante situazione in cui il cervello ha deciso di scollegarsi da tutto il resto del corpo: un po’ come se fossi ancora a scuola e dovessi alzarmi in piedi davanti a tutti i copagni di classe per presentarmi. Una scena fra il terrificante e il comico!

Voglio quindi raccontarvi una storia…

book-draw-nice-once-upon-a-time-Favim.com-443805

C’era una volta una bambina a cui non piaceva affatto leggere, lo trovava un passatempo noioso ed inutile! Era brava, educata, studiosa e rispettosa: una figlia modello! Nessuno però si era mai preoccupato di mostrarle la chiave verso un mondo magico, quel posto meraviglioso che ogni giorno possiamo trovare fra le pagine dei libri. Mai una favola, mai un racconto… La piccola crebbe accanto alla televisione, ai giochi, ai pupazzi… ma mai accanto ai libri!

L’amore per la lettura è nato per caso, solo pochi anni fa: quella bambina, ormai non più bambina, aveva finalmente concluso gli esami di stato ed un pomeriggio, per passare il tempo, iniziò a sfogliare le pagine del romanzo I pilastri della Terra di Ken Follett. Fu subito amore: quel semplce sfogliare si trasformo in LETTURA, appassionata ed instancabile.

L’amore c’è ancora oggi, la lettura è ancora appassionata ed instancabile!

Spero di riuscire a trasmettere con i miei articoli tutto questo. Magari riuscirò ad accendere una scintilla nel cuore di qualche lettore acerbo, una scintilla che gli auguro diventi fuoco vivo e incessante, come il mio.

A presto
firma

0 Pensieri su &Idquo;Chi ben comincia è a metà dell’opera

  1. Hai detto una grande verità: amare la lettura è più facile se si cresce in mezzo ai libri! Tuttavia, la lettura è un’arte capace di conquistare chiunque ha la pazienza di mettersi in ascolto e liberare l’immaginazione.
    Ti seguirò volentieri, mi piacciono gli angoli che…sanno di libro 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *