L’Angolo delle Recensioni: La Trilogia del Peccato (L. Marchesi)

RECENSIONIOggi, nel pieno delle miei energie e superincentivata dal traguardo raggiunto ieri insieme a voi, sto facendo gli straordinari! XD Quindi, dopo aver letto questa recensione vi invito a visitare il nuovo blog A PIU’ MANI, dove sono coautrice insieme a tanti altri bravissimi blogger. Oggi ho pubblicato il mio primo atricolo, decisamente diverso rispetto a quelli che siete abituati a leggere qui: Verso le stelle!

Ma partiamo dalla recensione di questa trilogia stupenda e veramente originale:

10154510_496705357118422_7884158967174414192_nDESCRIZIONE:

Il mito del Peccato Originale come non lo immaginereste mai!
Il Giardino dell’Eden è un luogo paradisiaco, in cui gli Edeni, creature dotate di una straordinaria bellezza e di incredibili capacità, condizionano l’equilibrio fra bene e male sulla Terra. Ma che cosa accadrebbe se questo equilibrio si spezzasse? Cosa accadrebbe se un Edeno assaggiasse i piaceri di una vita più intensa? Un frutto proibito ha scatenato l’inferno, ora spetterà all’amore far risorgere il paradiso! Non esiste un amore impossibile, perché è impossibile resistere all’amore!

L’edizione integrale comprende, non solo i tre romanzi che hanno già fatto appassionare moltissimi lettori, ma anche “Riemerso dalle tenebre”, un capitolo inedito post-epilogo vissuto con gli occhi e il cuore di Seth, una struggente lettera d’addio scritta da uno dei protagonisti maschili

la-mia-recensione

Cosa si prova nel sopravvivere ad un incendio dove sono morti i tuoi genitori? Risvegliarsi in un letto d’ospedale con accanto un ragazzo che afferma di essere suo fratello, ma non riconoscerlo? O ancora peggio, non ricordare nulla della propria vita fino a quel momento?

Lo scopriamo insieme ad Angeline, una ragazza di 17 anni trasferitasi in Scozia insieme al fratello maggiore Adam.

Non avere memoria del proprio passato ha un suo vantaggio, o meglio, lo deve avere. Altrimenti l’abisso della desolazione mi avrebbe già sommerso. Non è piacevole rammentare solo l’ultimo dei miei diciassette anni di vita, ma ricordare ciò che ha causato la mia perdita di memoria credo che lo sarebbe ancor meno. Non fu semplice all’inizio, dopo… Ricordo che fu come risvegliarsi da un lungo sonno in cui si ha semplicemente dormito. Niente sogni, niente incubi, e la cosa peggiore non è il fatto di non sapere in quale luogo sconosciuto ci si trovi, bensì come ci si è arrivati. Secondo la versione di mio fratello Adam, un brutto incendio divampato nella nostra precedente casa aveva tolto la vita ai nostri genitori e strappato i miei ricordi, che a quel punto ero certa di non voler recuperare.
Accettare quell’atroce realtà non fu semplice

Tratto dall’incipit de L’origine del peccato
primo romanzo della trilogia

E se già la vita di una adolescente è complicata, aggiungiamoci un passato turbolento e un presente che sta per essere totalmente sconvolto… e otteniamo una frittata gustosissima per un lettore alla ricerca di pathos ed elettricità!

Nel corso del primo romanzo, L’origine del peccato, la vita della giovane Angeline, infatti, viene completamente travolta da Mael, un circense giunto in città insieme alla sua compagnia. Ma il nostro bellissimo e misterioso lanciatore di coltelli non è esattamente ciò che sembra… Grazie a lui scopriremo il passato di Angeline, una storia totalmente diversa da quella raccontatale da Adam.

Angeline non è chi crede di essere, a partire dal suo nome: la verità si cela nel mito del Peccato originale, una storia raccontata all’umanità in maniera un po’ diversa da come realmente si sono svolte le cose. Il vero nome di Angeline è Evangeline, e lei non è una semplice liceale!
AdamEvangeline… vi sta venendo in mente qualcosa?? Non vi svelo altro, la storia va gustata pagina per pagina! E se pensate di aver già capito tutto della storia, vi assicuro… non ci avrete capito assolutamente nulla 😉

Perchè leggendo il secondo capitolo, L’innocenza del peccato, imparerete che le sorprese non sono mai troppe: grazie ad un “piccolo incidente” che non vi svelerò Eva verrà a conoscenza di un segreto sul suo passato, qualcosa che cambierà totalmente ogni prospettiva della storia. Eva scoprirà l’esisenza di Kathleen: chi è questa ragazza?
Io non ve lo dico, ma sappiate che diventerà un personaggio centrale della trilogia, tanto importante da affiancare Eva come voce narrante della storia a partire dal secondo romanzo, fino al terzo. L’ultimo respiro per la redenzione è la perfetta conclusione per questa trilogia, dove le due protagoniste, finalmente riunite, potranno vivere la vita per la quale sono nate e compiere il loro destino, affiancate dai personaggi più importanti dell’intero intreccio.

I colpi di scena sono il punto forte di Liliana Marchesi, non c’è dubbio! Questa autrice ha una fantasia eccezionale, accompagnata da un talento nella scrittura indiscutibile…ho letto quattro su cinque romanzi da lei pubblicati e non sono mai rimasta delusa! Se vi piacciono le storie forti, passionali, sorprendenti e mai (dico mai e lo sottolineo) banali, allora optate per questa trilogia! 😉

QUESTA TRILOGIA MERITA:

stellastellastellastellastella

Vi lascio un po’ di link utili a conoscere meglio il mondo di Liliana Marchesi:

Sito ufficiale della scrittrice | DiabolicaMente
Pagina Goodreads dell’autrice

firma

 

0 Pensieri su &Idquo;L’Angolo delle Recensioni: La Trilogia del Peccato (L. Marchesi)

    • No… i manga non sono esattamente il mio genere!

      Comunque i romanzi li ho trovati originali e davvero ben scritti, e ti asicuro che ho detto solo l’1% della trama perchè rischiavo superspoiler che rovinano la lettura! XD
      Mi sarebbe dispiaciuto…

      A te sembra simile a qualcosa che hai già incontrato in passato? Vado a leggermi la trama di questo manga e ti dico se centra qualcosa o no 😉

        • La trama di Wikipedia è illeggibile XD troppo caotica… Ne ho cercata un’altra!
          Diciamo che, tolta la questione legata alla religione Cristina (che comunque nel corso del romanzo viene completamente stravolta) e la parte in cui si scopre che il protagonista non è chi crede di essere (topos letterario molto usato nei Paranormal) la trama è completamente diversa 😉

          Se deciderai di leggerlo nel corso dei romanzi ti accorgerai dell’intreccio INTRICATISSIMO e della trama davvero ben studiata e soprattutto ben gestita 🙂

  1. Non ho letto ancora niente di questa autrice Liliana Marchesi. Pertanto andrò in libreria a cercare questo libro della trilogia del peccato, e poi una volta acquisito degli elementi specifici, potrò disquisire in merito.
    Bella questa iniziativa collettiva!
    Dora

    • Ciao Dora!
      Probabilmente non sono stata sufficientemente chiara in questo. Andrò subito ad aggiungere l’informazione! Questa trilogia, come tutti i romanzi di Liliana Marchesi sono autopubblicati, quindi acquistabili solo in formato ebook su siti come Amazon o Kobo. Non si trovano, ahimè, in libreria. 😉

  2. Pingback: Clock rewinders 2014 (week18) #12 | Le Parole Segrete dei Libri

  3. Pingback: I Consigli della Lettrice: LETTURE ESTIVE [parte 1] | Le Parole Segrete dei Libri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *