BlogTAG: Disney Book TAG

BLOG TAGBuongiorno e buon martedì!
Oggi, probabilmente, sarete passati da queste parti convinti di trovare la tipica top ten del martedì. Ahimè il tema della settimana non faceva per me, quindi mi sono buttata su un tag che avevo in programma da un po’ ma che non riuscivo mai a scrivere.
Quanti di voi sono cresciuti con i cartoni animati della Disney?? Avanti, non  nascondetevi dietro ad un dito, conoscevate anche voi tutte le canzoni a memoria: non mentite perché poi si allunga il naso come a Pinocchio! 😀
Bene… Questo è un buon momento per rispolverare le vostre conoscenze in ambito fiabesco e condividerle con me <3
Il tag di oggi è il Disney Book Tag, un insieme di domande che, prendendo spunto dai fantastici classici Disney, ci fanno viaggiare fra le pagine dei nostri libri preferiti! Il tag originale era dedicato solo ed unicamente alle principesse dei cartoni, io l’ho modificato un po’ 😉 inoltre non vi citerò solo libri che ho letto ma anche romanzi che sono in attesa di essere assaporati 😀

 

 1. Anna e Elsa – Un libro che coinvolga rapporti di parentela fratelli/sorelle

ANNA E ELSAScegliere un solo libro la cui trama tocchi il tema fratello/sorella è praticamente impossibile: dai classici come Piccole Donne o Orgoglio e Pregiudizio, a libri più moderni come Harry Potter (i fantastici Weasley, Fred e George in particolare) o il romanzo recensito ieri, Il Cavaliere d’Inverno, dove il rapporto fra Tania e sua sorella Dasha è uno dei filoni centrali della storia… Mi viene in mente più di altri, il romanzo IO E TE di Niccolò Ammaniti. Un romanzo davvero breve, si legge in un’oretta, che vi consiglio caldamente.

 2. Raperonzolo – Un libro che ti ha fatto sentire emotiva

RAPUNZELPiù che un libro che mi ha fatto sentire emotiva (soprattutto perchè ogni libro mi fa sentire tale… le emozioni, nel bene e nel male, ci sono sempre), vi cito quel libro che ogni volta che lo rileggo mi fa provare un’amozione nuova. Nonostante abbia leyyo IL PICCOLO PRINCIPE centinaia di volte, ogni rilettura lascia un brivido nuovo nel cuore.

3. Simba e Mufasa –  Un libro che affronti il rapporto genitore/figlio

SIMBAUn libro che vorrei leggere (si… in questo caso vi cito un romanzo che ancora non ho letto ma che penso possa starci come risposta) è LETTERA A UN BAMBINO MAI NATO di Oriana Fallaci. Spero di riuscire a leggerlo a breve 🙂

Perché avrei dovuto, mi chiedi, perché avresti dovuto? Ma perché la vita esiste, bambino! Mi passa il freddo a dire che la vita esiste, mi passa il sonno, mi sento io la vita. Guarda s’accende una luce. Si odono voci. Qualcuno corre, grida, si dispera. Ma altrove nascono mille, centomila bambini, e mamme di futuri bambini: la vita non ha bisogno né di te né di me. Tu sei morto. Forse muoio anch’io. Ma non conta. Perché la vita non muore.PensieriParole <http://www.pensieriparole.it/aforismi/vita/frase-

4. Tiana – Un libro che affronta problemi reali

TIANAPuò piacere come non… Può far ridere (a me si, ma son gusti), come non… Però Luciana Littizzetto ci butta in faccia fra una battuta e un’altra tutte le verità del nostro paese, belle o brutte che siano! Madama Sbatterflay, I dolori del giovane Walter o il suo ultimo libro RIVERGINATION sono pieni di verità e problemi reali che noi, poveri Italiani, abbiamo. Se proprio non possiamo combiare le cose dato che i fior fiori di politici che abbiamo fanno i loro comodacci almeno ci ridiamo sopra, giusto ogni tanto!

5. Hercules – Un libro che tratti di mitologia Greca

HERCULESTralasciando i vari fantasy con riferimenti alla mitologia greca (che per quanto siano carine le storie, non mi attraggono particolarmente) vi e mi (auto) invito non l’ho ancora fatto ma prima o poi lo farò a leggere la dualogia dedicata ad Ulisse, scritta da Valerio Massimo Manfredi, IL MIO NOME E’ NESSUNO.
Io amo Ulisse. Conosco a memoria alcuni versi in lingua originale dell’Odissea (studiata al liceo <3 ) ed è sicuramente una delle storie più belle che siano state mai scritte! Non tutti sono concordi sulla bellezza dei romanzi di Manfredi, ma come sempre devo farmi una mia idea e prima o poi li leggerò!

6. Alice – Un libro che stimoli la fantasia tipica dei bambini

ALICENon avrei potuto scegliere libro più adatto se non LA STORIA INFINITA di Michael Ende. Con la frase Ma questa è unaltra storia, e si dovrà raccontare un’altra volta mi ha fatto viaggiar con la fantasia, lasciandomi inventare tutte le storie che avrei voluto, facendo vivere a quei personaggi che avevo tanto amato le avventure che la mia mente riusciva a creare.

7. La bella addormentata – Un libro che coinvolga il sonno

AURORANuovo libro di Kerstin Gier, SILVER è il primo della Trilogia dei Sogni: poteva esserci un romanzo più adatto? Le premesse ci sono tutte e mi auguro che anche il contenuto sarà all’altezza delle aspettative. La trilogia delle Gemme mi è piagiuta molto, lo sapete: non vedo l’ora di scoprire cosa abbia escogitato questa volta la Gier per far appassionare i lettori.

8. La Bella e la Bestia – Un libro dove c’è un cambiamento per amore

BELLEUn grande cambiamento è quello che vivono entrambi i protagonisti del romanzo IL FIGLIO RIBELLE di Cristina Zavettireri, proprio come avviene nel classico disney. Andare incontro l’uno all’altro per amore, cambiare (magari anche senza accorgersene), capire di amare quando si credeva di odiare… Penso che non ci sia romanzo più adatto di questo a rappresentare questo tema.

Vi viene in mente qualche altro abbinamento?? A me tantissimi, ma ora non posso continuare… magari potrei scrivere una seconda parte XD

A presto!

firma

 

4 Pensieri su &Idquo;BlogTAG: Disney Book TAG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *