Scrivere… Scrivere… SCRIVERE #2

SCRIVERE

Rinascere dalle tenebre

Ispirato ad una foto di Kalosf

rinascere dalle tenebre

Bella, semplice, poco appariscente… S. è così!

“Nessuno mi guarda” è quello che dice, eppure perfino il ragazzo che sta riempiendo di benzina il serbatoio della sua moto si volta a guardarla, mentre passeggia tranquilla. Un piccolo fiore profumato, discreto ma che attira l’attenzione con il suo dolce richiamo che stuzzica la mente.

I capelli al vento, gli occhi al cielo, la mente chissà dove!
Il telefono squilla: «Ciao tesoro, come va?» un’amica, chi altri se no?
«Bene, non ci sentiamo da tanto… che per caso è successo qualcosa?» un’amica che capiva tutto, anche il silenzio…
«Il solito: lui torna e sta con la sua ragazza! Poi quando siamo soli mi bacia e dice che sono solo sua»
«E tu ci casci come una pera cotta, come sempre. Poi lui va via, ti manca… In un secondo momento arriva il rimorso, il sentirsi stronza per quello che hai fatto con lui! Devi smetterla, lo sai: questa cosa può farti solo male»

Quanto è difficile non cadere in tentanzione? Oscar Wilde diceva che l’unico modo per resistere ad una tentazione, è cedervi.
S. non è così convinta di aver resistito al suo peccato: come Eva si è lasciata tentare dal serpente. E ogni volta sarà così, ogni volta continuerà a cedere, perchè il desiderio di lui è più forte di ogni altra cosa.
Ogni volta continuerà a cedere fino a quando la sua anima non cadrà con lei nell’abisso più profondo. Quello della vergogna per ciò che si è diventati.

Si può rinascere dalle tenebre? Ci si può redimere da se stessi? S. non lo ha ancora scoperto, le auguriamo di farlo in tempo…

Dedicato a chi ha bisogno di capire se stessi.

6 Pensieri su &Idquo;Scrivere… Scrivere… SCRIVERE #2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *