Solitudine… nemica o amica?

Oggi finalmente riesco a rispondere alla domanda che la dolcissima Sun ha posto a tutti noi nel suo ultimo Lovely Blog Award.

Che rapporto hai con la solitudine?”

2e6a9c16ec34fc41e0764d22356960d9Siamo costantemente circondati da persone. Cosa diceva Arisotele?
Ah si… che siamo animali sociali, che ci differenziamo da tutti gli altri perchè non ci uccidiamo fra noi per sopravvivere, ma siamo capaci di vivere in gruppi. Nonostante io abbia seri problemi a credere a questa teoria, devo, per forza di cose, ammettere che il grande filosofo una cosa l’ha detta giusta: viviamo in società (per quanto gestita da persone terribili), un enorme gruppo che ci costringe ogni giorno a guardare negli occhi altri come noi, ad emettere suoni atti alla comunicazione, a muoverci per vari punti del globo per fare o ottenere qualcosa.

Eppure la nostra mente, impostata per vivere in mezzo alle persone, è talmente sciocca da andare in tilt se una sola manca all’appello. Dobbiamo farcene una ragione. Ogni giorno qualcosa ci viene meno: che a noi piaccia o no, nulla è eterno! Che sia un parente, un amicizia, un amore…

E’ possibile sopravvivere a tutto questo? Vi assicuro di si, non sarei qui a scrivervi se non fosse questa la risposta 😉

La solitudine non è un “mostro”, è un amica fedele che ci spinge ad esplorare le vie più nascoste di noi stessi. E’ quella mano che ci porta dritti al motore dei nostri sentimenti e ci consente di scoprirne ogni angolo, ogni anfratto senza paura di perderci. Perchè, la vera solitudine non è quell’orribile sensazione che si prova sentendosi nulla in mezzo ad altra gente…
La solitudine è una scelta! E’ decidere di dedicare un po’ di tempo a noi stessi, di essere un po’ egoisti, di vivere dei momenti di sè da condividere solo con la propria mente. Solo chi veramente vi ama cercherà di far parte di quella solitudine, di essere in primo piano per e con voi: gli atri rimarrano insulse immagini in lontananza che hanno arricchito il quadro della vostra vita…

firma

 

0 Pensieri su &Idquo;Solitudine… nemica o amica?

  1. Non per tutti la solitudine è una scelta, talvolta può essere imposta, subita e non accettata, ma per chi la sa vivere come una scelta, coltivando con creatività e amore dei personali spazi quotidiani, può diventare fonte di un continuo arricchimento interiore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *