L’Angolo delle Recensioni: Tenebre e Ghiaccio (L. Bardugo)

RECENSIONIBuon pomeriggio a tutti!
Ammetto di essere molto soddisfatta di come stanno procedendo le mie letture: tante e buone! Oggi ve ne presento una, appena conclusa, che mi ha davvero rubato il cuore!

1381687_10151920093737095_1247033071_nDESCRIZIONE:

Circondata da nemici, quella che un tempo era la potente nazione di Ravka è ora un regno diviso dai conflitti e letteralmente tagliato in due dalla Distesa, un deserto di impenetrabile oscurità, brulicante di mostri feroci e affamati. Alina Starkov è sempre stata una buona a nulla, un’orfana il cui unico conforto è l’amicizia dell’amico Malyen, detto Mal. Eppure, quando il loro reggimento viene attaccato dai mostri e lui resta ferito, in Alina si risveglia un potere enorme, l’unico in grado di sconfiggere il grande buio e riportare al paese pace e prosperità. Immediatamente viene arruolata dai Grisha, l’élite di maghi che, di fatto, manovra l’intera corte, capeggiata dall’affascinante mago Oscuro. Ma al sontuoso palazzo, dove gli intrighi e il lusso dei balli è tale da stordire e confondere, niente è ciò che sembra, e Alina si ritroverà presto ad affrontare sia le tenebre che minacciano il regno, sia quelle che insidiano il suo cuore.

Titolo originale: Shadow and Bone
Editore: Piemme (Collana Freeway)
Prezzo: 17,00 €
Pagine: 288

la-mia-recensioneUnì i palmi e si udì un rumore simile a un tuono. Restai senza fiato mentre dalle sue mani si diffondeva un’oscurità ondeggiante che si rovesciava come un’onda nera su di me e sulla folla.
Non vedevo nulla. La stanza era sparita. Tutto era sparito. Urlai di terrore quando sentii le dita dell’Oscuro serrarsi attorno al mio polso nudo. Improvvisamente la paura iniziò a diminuire. C’era ancora, acquattata come un animale d
entro di me, però era stata allontanata da qualcosa di calmo, sicuro e potente, qualcosa che mi era vagamente familiare.
Sentii un richiamo risuonare dentro di me…

Una trama originale, intessuta ad arte dalle mani della scrittrice Leigh Bardugo. Una protagonista nuova, VERA e fresca, non le solite super eroine degli Young Adult di successo. Un mix di magia, azione, pathos e mistero che rendono Tenebre e Ghiaccio un perfetto inizio per la Grisha Trilogy.

Le parole della Bardugo ci trasportano nella vita di Alina, una giovane cartografa, e del suo amico Mal, entrambi orfani, amici d’infanzia cresciuti insieme presso il castello di un nobile benefattore. Le loro vite procedono nella normalità fino a quando il reggimento di cui fanno parte non viene attaccato. ravka mapNon si parla di nemici umani, ma di creature terrificanti chiamate Volcra che infestano la Distesa di tenebre che divide il regno in due parti.
E’ in quel momento, quando Mal sta per essere ucciso da uno dei mostri, che Alina scopre di non essere una semplice ragazza come tante altre: diventa luce pura, scaccia i Volcra e salva la vita all’intera nave che attraversava la Distesa.

Nella rabbia, nella disperazione, nella certezza della mia morte imminente, qualqualcosa si fece strada dentro di me. Sentivo il sangue di Mal sotto i miei palmi, vedevo il dolore sul suo amato viso. Un volcra lanciò un grido di trionfo e mi affondò le unghie nella schiena. Il dolore esplose in tutto il mio corpo. E il mondo divenne bianco.

C’è solo un problema: chi ha la magia non può essere normale, chi ha la magia è un Grisha! Persone speciali che sin da bambine vengono istruite ed allenate per servire il Re e la nazione. Perchè Alina non ha mai manifestato il suo potere da piccola? Come mai ora sono tutti così interessati ad una Grisha come lei, soprattutto L’Oscuro (il Grisha più potente ed influente della nazione)?
Il suo potere è raro e immensamente importante per le sorti di Ravka, il motivo e tutto ciò che si creerà intorno alla vita di Alina lo lascio scoprire a voi.

La Bardugo è riuscita a creare un mondo nuovo, in parte ispirato alla Russia zarista: un setting che, ad inizio lettura, potrebbe destabilizzare il lettore con tutti le sue informazioni e tutta la terminologia che lo caratterizza.
Ma se, come me, siete degli amanti del genere, ci metterete pochissimo ad entrare in sintonia con questa realtà innovativa e originale che (finalmente) si stacca dalla massa di fantasy YA che popolano le nostre librerie!

Alina è sicuramente la creazione migliore dell’autrice! Ho apprezzato moltissimo la scelta di porre al centro della storia una ragazza semplice, insicura di se stessa, ancora immatura e a volte anche ingenua… insomma, non la solita superdonna che spacca il fondoschiena a tutti e nessuno riesce a scalfirla. Abbiamo finalmente una protagonista vera con pregi e difetti, che fa scelte giuste e sbagliate e ne paga le conseguenze: ovviamente ci aspettiamo una crescita (che in parte inizierà in questo capitolo, ma noi lettori vogliamo moooolto di più) 😉

Per concludere: Tenebre e Ghiaccio si è guadagnato un posto d’onore nei miei fantasy preferiti, e mi aspetto davvero tanto dai prossimi capitoli, già pubblicati in America, ma ancora inediti da noi *ho una voglia matta di leggerli in lingua, non penso di riuscire a tenere a bada la mia curiosità a lungo*

QUESTO ROMANZO MERITA:

stellastellastellastellamezza stella

Link per l’acquisto: TENEBRE E GHIACCIO

Scheda tecnica del Romanzo | Pagina Facebook Piemme Edizioni

 firma

10 Pensieri su &Idquo;L’Angolo delle Recensioni: Tenebre e Ghiaccio (L. Bardugo)

      • Va bene Lettrice! 🙂 Non vedo l’ora di essere il tuo scolaro… 😉 Posso chiederti cosa ne pensi del fatto che la maestra precedente mi proibiva tassativamente di fare letture paralele?

        • Io solitamente sono abituata a farle! All’inizio non ci riuscivo, ma poi è diventata un’abitudine molto utile e anche piacevole.
          Forse la Maestra ritiene di doverti far concentrar su un romanzo alla volta, però non penso debba essere così ferrea su questo genere di cose 😉

          • La Maestra attuale per ora non mi ha detto nulla, ma ho creduto fosse giusto chiederglielo; aspetto una risposta. Chi mi proibiva questo, era la maestra precedente… Vedrò quello che mi dirà la attuale Maestra. Poi ti riferirò. 😉

  1. Pingback: BlogTAG: Opposite Book Tag | Le Parole Segrete dei Libri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *