L’Angolo delle Recensioni: L’Erede di Tahira (L. Bertasi)

RECENSIONIBuongiorno Lettori! Anche oggi una recensione tutta Made in Italy! Parliamo dell’ultimo romanzo di Linda Bertasi, L’erede d Tahira (qui l’anteprima completa).

L’erede di Tahira


lerede-di-tahira

Viserbella 1561.
Una donna, accusata di praticare la stregoneria, sta per essere condotta sul rogo. Prima di morire consegna alla figlia un prezioso diario e il suo ciondolo a forma di stella a sette punte.

Viserbella 2013.
Arianna è in vacanza e, passeggiando sulla spiaggia, trova un misterioso volume incustodito. Subito, lo riporta nella libreria indicata sulla copertina, ma non farà più ritorno a casa.
Catapultata in una dimensione parallela con la mente spoglia di ricordi, tenterà di sopravvivere e di recuperare la memoria aiutata da un gruppo di ragazzi che sembrano conoscerla molto bene.
Nel suo passato si annida la magia, la superstizione e il dramma. Tutto un mondo sta per esserle svelato e un gravoso fardello la investirà, perché lei è l’Erede e deve compiere una missione.

Tra cristalli e Libri delle Ombre, incantesimi e leggende che affondano le loro radici nell’Antico Egitto, l’atavica lotta tra Bene e Male domina le pagine di un romanzo dove niente è come sembra, il tempo è una corsa a ostacoli e i nemici si nascondono nell’ombra.
Prefazione di Monique Scisci.

Titolo: L’Erede di Tahira
Autore: Linda Bertasi
Prezzo: €0,99 ebook – €14,56 cartaceo
Pagine: 290
Pubblicazione: 29 marzo 2016
(SECONDA EDIZIONE)
Editore: Self Published

la-mia-recensioneQuando passato, presente e futuro si mescolano fra loro in un vortice di magia, il lettore non può fare altro che lasciarsi trascinare sempre più nel cuore della tempesta e aspettare che le acque si calmino, per riuscire finalmente a capire in quale landa sperduta è giunto…

E’ un po’ questa la sensazione che ho provato leggendo L’erede di Tahira di Linda Bertasi. Un romanzo fantasy dalle premesse sicuramente originali e dal finale (almeno per me, in parte un po’ prevedibile) che comunque cattura il lettore e lo calamita fino all’ultimo istante nella surreale vita di Arianna. La Bertasi, nel calderone della sua fantasia, mescola sapientemente un vasto numero di ingredienti, recuperati qua e là nella Storia, nella Letteratura, e nel Folklore di tutto il mondo, dando vita ad un romanzo ricco e coinvolgente al punto giusto.

Due sono i cuore pulsanti di questo romanzo, due fiumi in piena che bagneranno ogni pagina e ogni attimo della storia. La lotta contro il Male, un lato oscuro che, ahimè, non è sempre facile da riconoscere e che spesso viene identificato nelle persone sbagliate… E il sacrificio, un atto di amore vero, grande dimostrazione di forza d’animo e coraggio.

L’erede di Tahira è un romanzo che sicuramente prende per mano il lettore e lascia che i suoi personaggi gli entrino nel cuore. Tuttavia, almeno per i miei canoni di lettura, ha qualche piccolo difetto… primo fra tutti il famigerato antagonista, Aidha.

**SPOILER** Se vi capitasse di leggere altre recensioni di questo romanzo (ma vi potrebbe anche bastare la sinossi), uno dei maggiori aspetti positivi tirati in ballo è questo “finale insaspettato e sconvolgente” che lascia qualsiasi lettore basito. Aspetto principale della conclusione è sicuramente Aidha, strega malvagia e nemica di Arianna e dei suoi compagni di avventura, e la persona attraverso cui sta agendo, possedendone il corpo. Ho sperato fino all’ultimo momento di rimanere stupita da un colpo di scena assoluto, ma le mie previsioni (fatte all’incirca a pagina 50) su chi fosse il volto di Aidha si sono ahimè rivelate esatte! **FINE SPOILER**

Nonostante questo inconveniente, ho concluso con grande piacere la lettura del romanzo, trasportata fino alla parola “fine” dalla bellissima scrittura di Linda… Uno stile fluido, a tratti più pulito, a tratti più poetico ed articolato, che dona al lettore una chiave per immergersi completamente nella storia. La penna della Bertasi è davvero bella, non mi lascerò assolutamente scappare le sue future pubblicazioni!

Linda Bertasi Blog | Linda Bertasi su Amazon

Cover senza sfumature 68 BASSA

*Clicca sulla cover per leggere la mia recensione di
Il silenzio del peccato di Linda Bertasi*

firma

6 Pensieri su &Idquo;L’Angolo delle Recensioni: L’Erede di Tahira (L. Bertasi)

  1. Pingback: Gennaio Wrap Up – Febbraio TBR | Le Parole Segrete dei Libri

  2. Pingback: ANTEPRIMA: Il Profumo del Sud di Linda Bertasi | Le Parole Segrete dei Libri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *