ANTEPRIMA: Grandi romanzi per Grandi Lettori #2

Buongiorno Lettori!
Spero la vostra settimana stia andando bene! La mia è iniziata un po’ così, non al massimo diciamo… ma si sta gradualmente riprendendo! 😉 Per tenervi compagnia oggi voglio mostrarvi un po’ di romanzi in pubblicazione o appena pubblicati dalle case editrici con cui collaboro. Vi riporto i comunicati stampa più interessanti. Pronti? 😀

 La Lama d’Argento
(Moon Witch – Episodio I)
Dunwich Edizioni

moonwitch1kindleTitolo: La Lama d’Argento
Moon Witch #1
Autrice: Giulia Anna Gallo
Editore: Dunwich Edizioni
Pagine: 82
Prezzo: €0,99 ebook (gratis per kindle unlimited)

Nonostante sia discendente di potentissime streghe e membro della prestigiosa congrega della Luna Crescente, la diciassettenne Aurora Prandi non è affatto portata per la magia. Poco prima di un raduno, scopre che proprio per questa ragione è stata estromessa dalla sorellanza e, umiliata, decide di
allontanarsi da sola dal luogo del ritrovo… finendo dritta tra le grinfie di un inquisitore. L’uomo, deciso a ucciderla, non sa che all’interno del pugnale da lui brandito è custodita l’anima di Elizabeth Blanchard, arsa sul rogo secoli addietro a Salem.
Dopo una lunga reclusione, lo spirito di Beth trova finalmente nella giovane strega la persona adatta a ospitarlo. Nel frattempo Ivan, mezzo-demone in fuga dai suoi simili, vede la sua ferma convinzione di essere destinato alla solitudine andare in frantumi a seguito dell’incontro fortuito con Aurora. O è forse stato il fato a condurlo da lei?

Guizzo fuori dall’athamé e trovo tiepida carne ad attendermi dopo così tanto tempo di gelido argento. L’altra anima accogliela mia senza più remore e, benché questo sia il nostro primo incontro, sembra che ci siamo sempre appartenute, come fossimo due metà appena ricongiunte. Ci mescoliamo, misteriosi ingredienti di una pozione segreta, ci fondiamo l’una con l’altra finché è impossibile determinare dove finisca Elizabeth e abbia inizio… Aurora.

Red Country
Gargoyle Books

Web.Cover Red CountryTitolo: Red Country
Mondo de “La Prima Legge”
Autore: Joe Abercrombie
Editore: Gargoyle Books
Pagine: 640
Prezzo: €24,90 

Shy Sud sperava di poter seppellire il suo cruento passato e cavalcare via con un bel sorriso sulla faccia, ma prima dovrà rispolverare le maniere forti per riprendersi la sua famiglia. E lei non è certo tipo da tirarsi indietro di fronte a ciò che è necessario fare. Così si metterà sulle tracce dei rapitori con un paio di buoi e il suo codardo patrigno Agnello a farle compagnia.
Ma anche lui ha seppellito un sanguinoso passato e nelle Terre Remote, dove non c’è Legge, il passato non rimane a lungo sotto terra.
Il loro viaggio li porterà per aride piane fino a una città di frontiera stritolata nella morsa dell’avidità, tra faide, duelli e massacri, e poi fino in cima alle inesplorate montagne verso la resa dei conti con gli Spettri. E come se tutto questo non fosse abbastanza, saranno costretti a una scomoda alleanza con Nicomo Cosca, il famigerato mercenario, e il suo scriteriato legale Tempio, due uomini di cui nessuno dovrebbe fidarsi.

Questo è il coraggio. Prendere la delusione e i fallimenti, la colpa e la vergogna, le ferite subìte e quelle inferte, e affondare tutto nel proprio passato. Ricominciare da capo, mandare al diavolo ieri e affrontare il domani a testa alta. I tempi cambiano. Ma solo chi possiede la lungimiranza di prevederlo e affrontarlo, solo chi è capace di adeguarsi prospera.

Un amore sbagliato
Sonzogno

image003Titolo: Un amore sbagliato
Autrice: Giulia Alberico
Editore: Sonzogno
Pagine: 176
Prezzo: € 9.99 ebook – €15.00 cartaceo

Il rapporto tra Lea e Stefano si è, negli anni, adagiato in una routine che appare alla donna un po’ opaca ma anche rassicurante. Un casuale incontro con Marco la turba, la destabilizza e le fa provare sensazioni sopite. Tra sensi di colpa e un po’ di autoironia si lascia andare, ricambiata, a questo innamoramento. Nell’arco di un anno finisce per pensare di poter tenere insieme tutto: la vita vecchia e la nuova. Anche quando Marco le confessa di avere da tempo una relazione con un giovane uomo, che ama e a cui tiene molto, Lea fantastica di trovare un suo posto in questo bizzarro poligono di affetti in cui si è cacciata. Ma non può funzionare. Tutto, a un certo momento, pare crollare di colpo e Lea si trova da sola ad affrontare un universo di dilemmi a cui nessuno l’ha preparata e ai quali deve trovare una soluzione. E a fare scelte che le cambieranno, ancora, la vita.

«Sapere che Marco c’era, che da qualche parte nel vasto mondo leggeva il giornale, appendeva il cappotto in un ristorante, si allacciava le scarpe, la riempiva di stupefatta fierezza, di un sentimento verticale, solido, concreto, buono. Come il pane, come il gattò di patate che adesso le veniva più morbido. Anche Stefano se n’era accorto. Un giorno le aveva detto: “Ma questo gattò ti viene meglio da un po’ di tempo in qua.” “Ho cambiato tipo di patate” aveva risposto lei»

Evadne – La Sirena Perduta
Dunwich Edizioni

evadnekindleTitolo: Evadne – La Sirena Perduta
Autrice: Diana Al Azem
Editore: Dunwich Edizioni
Pagine: 260
Prezzo: €3,99 ebook (gratis per kindle unlimited) – €9,90 cartaceo

Non potrò mai dimenticare quel senso di soffocamento provocato dallo stare così tanto tempo sott’acqua. Né la mancanza di ossigeno che mi bloccava i polmoni, provocandomi piccoli spasmi, o la poca luce che passava sotto il mare, spegnendosi poco a poco.
Qualche istante prima di perdere conoscenza, sentii qualcosa afferrarmi la vita e trascinarmi nelle profondità del mare. Proprio in quel momento persi i sensi. Non ricordo né come né quando tornai a galla, ma a un tratto mi ritrovai alla deriva su una tavola da surf, di sera, a poche centinaia di metri al largo della costa di Tarifa. Grazie a una pattuglia di guardia che vigilava la zona, riuscii a tornare a casa. Non sono mai stata capace di spiegarmi come una bambina di tre anni, in mezzo al mare, fosse riuscita a sopravvivere a quelle temperature invernali.

Fu un momento magico e ci lasciammo trasportare dalla musica. Alzai lo sguardo per cercare le sue labbra scolpite, volevo sentirle sopra le mie. Dai suoi occhi capii che lui provava lo stesso desiderio. Ci guardammo così per dei lunghi secondi, fino a quando il DJ cambiò nuovamente canzone.
La magia sparì. Naiade reagì scuotendo la testa e fece il gesto di riaccompagnarmi al bar. Rifiutai. Perché non mi baciava?
«Cosa vuoi da me?» chiesi, fissandolo.
«Come?» Mi afferrò il braccio per cercare di allontanarsi dalla confusione, ma opposi resistenza.
«Ti ho chiesto cosa vuoi da me? Perché mi stai facendoquesto?» Ora mi sentivo frustrata.
«Non so cosa vuoi dire. Mi andava solo di ballare, niente di più.»
«Bugiardo.» Mi liberai dalla sua stretta. «So chi sei.»
«Certo che lo sai, ci conosciamo da più di un mese.»
«Non voglio dire questo. So cosa sei.»

 firma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *