Chiacchiere + la parola a Voi!

Buon pomeriggio Lettori!
Da quanto tempo non scrivevo un bell’articolo chiacchiericcio?? Secoli XD molto male direi, ma oggi rimediamo…
Ho interrotto lo studio matto e disperatissimo a causa di un’alquanto fastidiosa emicrania, perciò mi sono detta «Perché non sfruttare questo momento per scribacchiare con i miei compagni di lettura?». Ho anche buttato giù la bozza per due recensioni che spero di finire nei prossimi giorni, ma adesso torniamo al nostro blabla senza regole 🙂

Ho passato le ultime due settimane senza toccare libro *disperazione assoluta* ma ahimè sono stata travolta inesorabilmente da un blocco del lettore che ha faticato a staccarsi dallo scoglio 🙁 forse (e sottolineo forse) il nemico è stato finalmente sconfitto e da questa sera tornerò a leggere e gustare tante storie che da giorni e giorni attendono di essere vissute. Le vostre letture come procedono? Spero meglio delle mie… altrimenti state messi proooooprio male >_<

Approfitto di questa occasione per sentire un po’ voi e le vostre vicine (o almeno leggere ciò che mi direbbero se ci incontrassimo di persona…). Mi piacerebbe tanto sapere cosa ne pensate del mio angolo virtuale, quali sono gli aspetti che apprezzate e quelli che cambiereste. Se scrivo e lavoro giornalmente con tanto impegno a questo blog, lo faccio sicuramente per me e per dar sfogo ad alcune delle mie passioni, ma anche per voi che mi seguite

Aspetto i vostri pareri e suggerimenti 🙂 ci terrei tantissimo! Un bacione a tutti, ci rivediamo nei commenti!

Lettrice

ANTEPRIMA: Grandi romanzi per Grandi Lettori #6

Buon martedì miei dolci Lettori!
Come avrete notato, spesso tendo ad accumulare un po’ di comunicati stampa da condividere con voi… terrò fuori giusto qualche romanzo a cui voglio dedicare un anteprima a parte, ma nel frattempo ecco alcune delle ultime novità libresche! 😉

La Sentinella
Gargoyle Books

Web.La Sentinella.CoverTitolo: La Sentinella
Autore: Claudio Vergnani
Editore: Gargoyle Books
Pagine: 464
Prezzo: 18.00 € cartaceo

Ecco il futuro. E molte cose sono cambiate: si è aperta un’era di uguaglianza e di spiritualità. Ciò che prima era privilegio delle classi agiate ora è alla portata di tutti. Niente più polizia, né esercito.
Ma disastri naturali, catastrofi legate all’incuria, la sovrappopolazione dovuta alle direttive di una religione che pretende famiglie sempre più numerose, carestia e degrado hanno fatto del mondo un luogo inospitale e pericoloso.
Il dilagare del cannibalismo, il proliferare di antiche sette legate al culto dei morti, la demenza indotta dall’uso di droghe letali, una fauna mutante mostruosa e antropofaga portano la Chiesa a istituire severe Selezioni per la formazione di Ordini scelti che mettano un freno ai pericoli. Nasce così l’Ordine delle Sentinelle.
La Selezione per diventare Sentinella, però, non è solo dura, è disumana. E cosa succede se chi sopravvive rischia di ritrovarsi disumano a sua volta?
Cosa succede se i prescelti si rivelano peggiori delle persone che dovrebbero combattere?
Venite, signori, entrate nell’inferno sotto la protezione di una Sentinella.

Continua a leggere

BlogTour “Una nuova vita” di L.Cassie: Seconda Tappa

6OhPdIp

Buongiorno miei cari Lettori!
Mi scuso per la latitanza degli ultimi giorni ma ho lavorato ad alcune cose, reali e virtuali, ed il tempo è corso via più velocemente del solito… Quindi cercherò di farmi perdonare nel corso dei prossimi giorni, partendo da oggi <3
Sono entrata a far parte di questo tour davvero per caso, ma non potrei essere più felice di questo, soprattutto perchè in questa tappa avrete modo di leggere qualche estratto davvero interessante. Quindi… BUONA LETTURA!!! 😀

Il romanzo

Laura CassittoMaria è una giovane ragazza costretta a vivere da sempre una realtà che non le piace, così, per la seconda volta nella sua vita, molla tutto e scappa alla ricerca di un mondo migliore, dove possa finalmente dar voce ai suoi sogni.
Fugge… e da un giorno all’altro si ritrova senza un tetto sotto il quale stare e senza soldi in tasca. Se solo sua mamma non l’avesse abbandonata da piccola ora lei avrebbe sicuramente una vita migliore, fatta di numerosi amici e magari un ragazzo.
Hilary, invece, è la figlia del sindaco. Soldi, vestiti alla moda e feste, dove il divertimento è assicurato, riempiono le sue giornate… e non solo. La sua vita sarebbe perfetta se sua madre non fosse morta quando aveva soli tre anni e se suo padre non fosse gravemente malato. I destini di queste due ragazze, così apparentemente diverse e con nulla in comune, s’incontrano stravolgendo l’una la vita dell’altra. Ed insieme collaborano per far luce sui misteri del proprio passato, scoprendo verità nascoste e fino ad allora sconosciute.

Autrice: L. Cassie
Editore: Self Publishing
Prezzo: ebook €0,99

Continua a leggere

BlogTour “Dov’è Alice?” di Stefania Siano: Terza Tappa

Buongiorno Lettori!
Benvenuti alla terza tappa del blogtour dedicato a Dov’è Alice, il nuovo romanzo di Stefania Siano <3
Vi lascio tutti i dati del romanzo e ovviamente il poster del tour completo, per poi passare all’argomento centrale della tappa 😀

Dov’è Alice?

Copertina Dov'è Alice

Arianna vive a Città dei Sogni e adora sua sorella Alice, una bambola di porcellana capace di parlare e pensare come un essere umano che suo padre ha costruito per lei quando era ancora una bambina. Un giorno Alice scompare misteriosamente, suo padre non le dà alcuna spiegazione e non sembra interessato a cercare la sua sorellina, ma Arianna non si dà per vinta: assieme ai suoi amici Lea e Leo e al suo pupazzo di infanzia il Signor Bianconiglio, decide di partire alla ricerca di Alice; per farlo dovrà attraversare il caos di Paese Sogni d’Oro, il grigiore di Periferia Dormiveglia, la Discarica dei Ricordi e il Distretto Risveglio. Arianna dovrà capire da sola qual è la strada giusta da seguire: dare retta al Dottor Z, un individuo mascherato, vestito da prestigiatore che cammina sui trampoli e che sembra sapere tutto di lei o fidarsi dei consigli del Signor Bianconiglio? Arianna non lo sa, ma l’unica cosa che può salvarla è trovare una risposta alla domanda: “dov’è Alice?”

Autrice: Stefania Siano
Editore: Lettere Animate
Genere: Fantasy
Prezzo: ebook 1,49€

Sito ufficiale del libro | Pagina Facebook

Il Tour

BANNER CON TAPPE

I Luoghi Principali del romanzo

Ed eccoci alla parte veramente importante di questo tour… buona lettura! 😀

Città dei Sogni: è la più grande metropoli che esista al mondo. Ci sono alti palazzi costituiti da più di mille piani, dai colori sgargianti e variopinti. A causa della loro altezza tendono a curvarsi un po’, alcuni a destra e altri a sinistra, ma c’è un equilibrio perfetto dato che gli edifici sono tutti addossati.
Il piano superiore della città è una grande zolla di terra sospesa in aria, al di sotto della quale vi è un manto di pietre preziose ambrate; qui ci sono gli uffici e le scuole. Unica via che unisce i due piani di Città dei Sogni è una lunga scala mobile a chioccia.

Città dei sogni

Paese Sogni d’Oro: A Paese Sogni d’Oro ci sono negozi, centri commerciali, bar, ristoranti, pizzerie… insomma qui avviene principalmente la vita sociale degli abitati di Città dei Sogni.
Molte strutture sono rivestite con specchi che riflettono la forte luce del sole che non è solo una stella, ma anche un grande salvadanaio in cui vengono depositati tutti i guadagni delle persone.

tumblr_mo0xh9tKxJ1rdgexeo1_1280

Periferia Dormiveglia: qui i colori vivaci e accesi presenti nella città e nel paese si spengono.
Gli abitanti hanno la pelle bigia e i colori dei vestiti sono sbiaditi. La Periferia Dormiveglia non è un luogo molto raccomandato, tutti lo descrivono come un posto triste, dove gira gente brutta e losca, pronta ad accalappiare bambini e ragazzini per cuocerli in uno sporco calderone nella loro buia e tetra casa.

Quebrada

Vi aspettiamo il 24 aprile su
Flavoria Universe
per la prossima tappa!!!

Un tè con Alice – Chiacchierando con Algar

11117870_10203608259956538_1835114231_n

Buon pomeriggio Lettori!
Puntuali come sempre, prego accomodatevi. Io invece sono in terribile ritardo, ma la vita è piena di imprevisti che sconvolgono i nostri piani… Ma adesso eccoci qui! 😀 Oggi, come come potete vedere, ho trasferito la zona per il tè dal salotto allo studio. Una scelta inusuale, questo è sicuro… Ma le pareti ricoperte interamente di libri sono il luogo più adatto per accogliere il mio ospite di oggi.

ALGAR

“L’amore ci riduce a uno spettro di noi stessi.
L’amore piega la ragione.
L’amore è un assassino crudele.”

algar

Benvenuto mio caro, spero ti piaccia la location che ho scelto per il nostro incontro. Un uccellino mi ha detto che i biscotti allo zenzero sono i tuoi preferiti, li ho fatti preparare per l’occasione.

Buon pomeriggio, Miss. Sì, li gradisco. E sono lieto di essere ospitato qui, assieme ai miei amici libri. Siete stata gentile.

È un piacere! Sai, Algar… Ti guardo e non riesco a trattenermi dal provare a decifrare il tuo sguardo. Un po’ dolce e un po’ dannato. Un enigma che cerca di non farsi mai risolvere… Vorresti provare ad aprirti un po’ con me?

Ho vissuto a lungo nell’ombra, perché non desideravo altra luce che quella scorta nei suoi occhi. Ho percorso molte strade e conosciuto mille volti. Solo lei e i libri, sapevano infondermi ancora fiducia nella vita. Erano la bellezza che cercavo, quella bellezza che la mia natura oltraggiava. Sono un essere malinconico, indugiare nel passato mi fa male. Amo la solitudine. Odio e amo me stesso. Non ho sempre agito nel giusto, ne sono consapevole. Ma ogni gesto era atto a irretire il suo cuore.
Ora che mi rimane? Annego nel fumo del mio oppio blu, nella speranza che dimentichi anch’io, un giorno.

Dimenticare? Perché mai… Noi siamo il nostro vissuto. Sono le esperienze a formare ciò che diventiamo.

Oh, Miss… vorrei dimenticare di aver fatto del male. Dimenticare di essere stato felice. Ecco, quest’ultima condizione ora, mi danna ancora di più. Io ero felice, un tempo.

E cosa ti rendeva felice?

Non posso dirvelo, Miss. Il dolore mi annienterebbe.

Capisco… Anche la felicità può essere dolorosa, in un certo senso. Quando viene a mancare crea un vuoto immenso. Algar, il senso di colpa ti sta logorando. Chi può meritare tutta questa sofferenza?

Io la merito, Miss… e non vi dico altro.

Va bene, rispetto il tuo silenzio. Parliamo di qualcosa che ti dà un minimo di conforto. I libri.
Se ci pensi bene, tu sei vivo proprio grazie a loro. Come ti fa sentire?

Mi sento invincibile e sconfitto al tempo stesso. Io sono carne e sangue, eppure una volta ero carta e inchiostro.
I piaceri della vita umana sono fugaci. Quelli dei libri sono infiniti.

Se ti dessero carta e inchiostro e affidassero la storia della tua vita finalmente e unicamente nelle tue mani… che finale scriveresti?

Ah, potessi davvero farlo, Miss. Ma non scriverei un finale, bensì un inizio. Una nuova storia in cui ricominciare tutto.

Algar, sei stato senza dubbio l’ospite più interessante da intervistare fino ad ora. Ti ringrazio per aver condiviso con me tutto questo <3
A voi miei cari lettori non resta che aspettare il prossimo appuntamento. Vi consiglio di essere presenti, perchè la prossima intervista sarà infinitamente speciale. Non vi anticipo nulla!

Alice from Wonderland
is coming!

 cover alice

ANTEPRIMA: Grandi romanzi per Grandi Lettori #5

Buongiorno Lettori!
In questi giorni sono poco attiva, me ne rendo conto… ma quando si ricomincia a studiare il tempo diminuisce drasticamente 🙁 Per questo motivo oggi vi lascio un bel mucchietto di anteprime interessanti ricevute in questi giorni! Preparatevi perchè c’è davvero materiale per tutti i gusti libreschi! 😀

 Tre amiche e tanti guai
Harlequin Mondadori

Tre-amiche-e-tanti-guai-le-tazzine-di-yokoTitolo: Tre amiche e tanti guai
Autrice: Jane Costello
Editore: Harlequin Mondadori
Pagine: 152
Prezzo: 12.90 € cartaceo
(disponibile anche in eBook)

Imogen e le sue amiche Meredith e Nicola hanno avuto il loro bel numero di vacanze low-budget, voli in quarta classe e assalti all’alba per conquistarsi un posto a bordo piscina. Quando una di loro vince una vacanza a cinque stelle in uno degli hotel più alla moda di Barcellona, programmano una specie di ultima vacanza all’insegna del divertimento e del lusso più sfrenato. Ma nonostante la location perfetta, gli imprevisti si susseguono come gli elementi della tavola periodica di Mendeleev e ogni passeggiata sulle Ramblas si trasforma in un inseguimento degno di un film d’azione. Ma non tutto il male viene per nuocere. Forse.

Dalla Sagrada Familia al coloratissimo Parc Gűell, una corsa tra le Ramblas di Barcellona per una vacanza indimenticabile… Siete pronti a partire con Imogen, Nicola e Meredith?

Continua a leggere

Febbraio & Marzo Wrap Up

W&TBRBuongiorno Lettori!!!
Ma davvero siamo già arrivati a metà aprile?!? Un minuto fa stavo a casa, intrappolata dalla neve, a bere spumante per l’arrivo del nuovo anno, e adesso i primi tre mesi e mezzo sono volati via in un soffio…
Bene, non perdiamoci ulteriormente in chicacchiere e passiamo alle letture di febbraio marzo!!! Perdonatemi se non sono riuscita a pubblicare prima, ma ero davvero piena di cose da fare 🙁 questo mese però vi tocca!!! eheheh XD
Niente TBR, sto vivendo un po’ alla giornata per le letture…

Febbraio Wrap Up

9788807884603_quarta.jpg.448x698_q100_upscale Impianto cover
ParentiGREI (1) barbera_definitivo

 

Marzo Wrap Up

10620745_10152556932658881_3158099599802192817_n 10462786_409820932509672_8209686263821130412_n 10941128_10205120458064420_4315339286655548112_n

Il-mondo-di-cenere-179x300 E-LA-CHIAMANO-ESTATE-copertina RIP

Posso ritenermi molto soddisfatta… Ho letto tanto e soprattutto BENE! Alcuni hanno già una recensione (o un approfondimento), vi lascio tutto qui sotto <3

Ti scriverò prima del confine (recensione)

Gala Cox (le tematiche nei dettagli)

Apostasia (recensione)

I lunghi giorni della Arctic Sea (recensione)

R.I.P. Requiescat in Pace (recensione)

firma

Un tè con Alice – Chiacchierando con Wade

11117870_10203608259956538_1835114231_n

Ben ritrovati, miei cari Lettori! Siete in perfetto orario per il nostro tè con Alice. Ho chiesto alla governante di preparare la tavola per l’ospite di oggi senza tralasciare alcun dettaglio. La tovaglia di lino bianco, illuminata dalla luce della finestra, è pronta ad accogliere ogni tipo di dolcezza per deliziare il nostro palato. Oh ecco… Finalmente è arrivato!!

WADE

“L’impossibile per noi
è più che tangibile.”

wade

Benvenuto Wade, non puoi immaginare che grande gioia sia per me averti qui oggi? Posso offrirti qualcosa in particolare?

Direi che gradirei volentieri una tazza di tè e dei biscotti allo zenzero. Algar e io ne andavamo matti.

Perché, nell’attesa che ci venga servito il tè, non racconti qualcosa sulla tua persona ai miei lettori?

Il mio nome è Wade D. C.
Chi sono? Ah be’, ho avuto molti volti, in effetti. Detesto le regole e amo sfidare le leggi della fisica. Non mi piace mai stare nello stesso posto, eppure, per molti anni sono rimasto in ombra, ad attendere lei. Potrei sembrare borioso a volte, ma se mi si prende per il verso giusto sono un buon amico. Sono un abile manipolatore di carte e sono imbattibile a bridge.

Non ho potuto fare a meno di notare una cosa che hai detto… Non vorrei essere indiscreta, ma cosa intendi con “ho avuto molti volti”? Qualche guaio con la legge per caso?

Ahahah no, nessun guaio con la legge, Madame. Da dove venivo io, non esisteva una Legge. O meglio, esisteva ma, chi la seguiva, poi?

tumblr_n7l1bisfE61t6t7lyo1_400Sei furbetto. Tu e quel tuo sorrisino tentate di aggirare la mia domanda. Non si parlava di legge, ma di volti che cambiano! Magari faccio aggiungere un po’ di fosforo alla torta in forno…

Madame, questo è il mio volto ora. In passato sì, ne ho avuti tanti da non contarli, in effetti, era come se non ne avessi nemmeno uno.

Mmmm… Ho afferrato, cambiamo argomento.
Prima hai fatto riferimento ad una certa “lei”. Anche Rupert l’ha citata! Con lui non ho voluto indagare oltre, ma sono certa che con te riuscirò ad ottenere qualche briciola di informazione in proposito… Vero? *fa occhi dolci*

Be’, lei per noi è come il sole per l’Oriente, Madame.

Sintentico, ma molto incisivo! Ricordami di invitarti qualche altra volta, mio caro…
Come sempre, restate sintonizzati su questa stazione librosissima per conoscere altri interessanti personaggi e scambiare con loro quattro chiacchiere <3

Alice from Wonderland
is coming!

#paroladiLettrice – Leggo per voi #1

Buongiorno Lettori del mio cuore e benvenuti al primissimo appuntamento della nuova rubrica:

#paroladiLettrice

Era da tanto che volevo farlo, adesso finalmente… eccolo qui!
È un modo speciale e molto in stile Lettrice per festeggiare gli oltre mille “mi piace” sulla pagina facebook del blog! Grazie di cuore 😀

Cosa farò in questi appuntamenti? Semplice, leggerò per voi alcune delle mie scene librose preferite <3  una sorta di audiobook (assolutamente non professionale) per condividere qualche stralcio dei romanzi che fanno parte del mio cuore di carta e inchiosto 😀
Ci tengo a dire che l’idea originale del progetto non è mia, ma della bravissima Anncleire che, durante il gruppo di lettura, ha fatto vivere alcuni momenti del romanzo con la sua bellissima voce. Allora ho pensato… perchè non farlo per i miei Lettori?

Il mio primo esperimento è un brano da Harry Potter e la Pietra Filosofale. Non vi anticipo nulla… Buon ascolto!

L’Angolo delle Recensioni: Ti scriverò prima del confine (D. Barbera)

RECENSIONIBuongiorno Lettori!
Finalmente una delle recensioni che tante volte ho dovuto rimandare, ma finalmente eccola <3

Ti scriverò prima del confine è un romanzo che mi è entrato nel cuore in maniera speciale. Credo di aver rotto le scatole all’addetto stampa un’infinità di volte per dirgli quanto mi stesse piacendo in fase di lettura, per poi essere contattata dall’autore in persona alla fine <3 *e farlo penare per leggere questa recensione per settimane, monella io*
Ma ora eccola, buona lettura! 😀

Ti scriverò prima del confine

barbera_definitivoDESCRIZIONE

M***o è stato ricoverato in una prestigiosa clinica privata dopo il Fatto che lo ha trasformato in un eroe nazionale e, suo malgrado, si ritrova al centro di un folle circo mediatico.
Tutti vorrebbero parlare con lui tranne Giulia, una ragazza ricoverata nella stanza 27, che non parla ma ama ascoltare. La ragazza, affamata di storie, gli propone un patto: M***o le racconterà la sua vita, senza pronunciare nomi e senza fare domande su di lei, mentre Giulia lo ascolterà e gli scriverà delle lettere.
Tra incontri rubati e storie da raccontarsi, M***o ricostruisce gli eventi che lo hanno condotto fino al Fatto e si lega a Giulia così profondamente che, quando le cose si mettono male, anche un eroe come lui deve rimettere tutto in discussione.

Diego Barbera prende la domanda “Hai mai avuto paura?” e la stravolge, attraverso lo sguardo di un ragazzo come tanti che forse, di paura, non ne ha mai avuta. Tra racconto di formazione e storia d’amore, Ti scriverò prima del confine è un libro che prende alla gola e che racconta, con il passo dell’incoscienza, un nuovo modo di guardare il mondo.

la-mia-recensioneTutto è utile, ma nulla è indispensabile… neppure un nome, il suo nome, lo è!
C’è una sola parola importante, la chiave di volta del romanzo di Diego Barbera: quella parola è Giulia.

Sin dalle prime pagine del romanzo, Diego ci catapulta in un mondo reale a cavallo fra il magico e il folle, imprigionato nella quattro mura della clinica dove M***o è ricoverato. Alle nostre orecchie giunge diretta la voce del protagonista, e quel Fatto che tanto lo ha reso famoso agli occhi dei Media, per noi è solo un grande mistero che a piccoli passi ci verrà svelato.

Un mondo capovolto è quello della Clinica, come il Paese delle Meraviglie. Un angolo di universo dove ogni personaggio, nella sua strana e singolare forma, aiuta M***o a capire se stesso, a ritrovarsi… o ancora meglio, a rinascere e ricominciare. Ogni parola scelta dall’autore trova un significato specifico nell’armonia della storia, e ci trasporta nella mente del protagonista, lasciandola passare a noi attraverso un filtro. Gli occhi di Giulia.

Anch’essa ricoverata nella clinica, Giulia ha un fitto intrigo di emozioni dentro di sè. Non parla, non perchè sia muta, ma per scelta.
Quando conosce M***o, gli chiede di raccontargli la sua storia, senza nomi o definizioni, ma lasciando a lei la capacità di immaginare e creare nella sua mente un’idea di ciò che le viene raccontato. Ed è così che la vita di M***o arriva a noi, in un turbinio di sensazioni particolari che lasciano un impronta indelebile sul cuore.
Il lettore non può fare a meno di innamorarsi di ogni singolo personaggio della storia, non solo dei protagonisti, ma di tutte le pedine che questa avventura muove. Perchè, anche se racchiuse in uno spazio limitato, le vite dei pazienti della clinica e di chi gli è vicino si uniranno in un amalgama perfetta, atta a penetrare il cuore di chi li incontra.

Piccoli riferimenti velati al grande capolavoro di Carroll condiscono la storia con un pizzico di incantata follia: basti pensare al risveglio di M***o dal coma e alla prima frase che si insidia della sua testa, “Come si distingue un tulipano da un papavero?”, piccolo omaggio alla famosa domanda incompiuta del Cappellaio “Perchè un corvo assomiglia ad una scrivania?”.

Ti scriverò prima del confine è un romanzo che insegna amore, amicizia, rinascita e forza d’animo. Elementi che ci spingono a lottare e a superare gli ostacoli della vita, anche quando sono rappresentati proprio dalla nostra mente.

QUESTO ROMANZO MERITA:

stellastellastellastellastella

Acquista il romanzo

Pagina Facebook del romanzo