L’Angolo delle Recensioni: Impianto (L. Marchesi)

Buongiorno Lettori!!!
Mi chiedo come possa aver aspettato così tanto per parlare di questo romanzo XD L’ho adorato dalla prima all’ultima pagina, divorandole in poche ore… Eppure mi sono fatta attendere per dare il mio giudizio *mannaggia a me* ma ora basta aspettare! <3
Il romanzo in questione è Impianto di Liliana Marchesi, secondo capitolo della Saga R.I.G. Cliccando qui potrete leggere la mia recensione di Radice, il primo libro della serie.

Impianto

Impianto coverDESCRIZIONE

Dopo essere stata strappata ad una vita che credeva sua, Kendall si è ritrovata immersa in un mondo completamente diverso da come le era apparso sino a quel momento. E proprio mentre era sul punto di scoprire l’origine del legame fra lei e Trevor, il leader degli Orfani, un susseguirsi di avvenimenti imprevedibili l’hanno costretta a separarsi da lui.

Kendall è ora nelle mani di Axel, che più di chiunque altro desidera riesumare i suoi ricordi perduti in modo tale da poter entrare in possesso dell’informazione che brama disperatamente.
Ma come la convincerà a collaborare?
Che effetto avrà l’innesto della Radice su di lei?
I giorni che trascorrerà nella sede del Mind comprometteranno l’opinione che si era fatta degli Orfani?
Oppure farà di tutto per trovare il modo di tornare al Mausoleo da Trevor?

Titolo: Impianto
Saga RIG #2
Autore: Liliana Marchesi
Prezzo: € 2,99 eBook
Pagine: 215
Pubblicazione: febbraio 2015
Editore: self published

la-mia-recensioneLe saghe non piacciono a tutti. Quell’attesa snervante fra la pubblicazione di uno volume e un altro della storia spesso fa calare l’interesse o, ancora peggio secondo me, fa completamente dimenticare la storia del precedente episodio, “costringendo” il lettore a rileggerlo o ad abbandonare del tutto l’impresa. Queste spiacevoli situazioni non mi sono mai capitate con i romanzi di Liliana Marchesi, e credo mai mi capiteranno.

Se prima della pubblicazione di Impianto ho riletto Radice, il primo romanzo della serie, è stato per il puro piacere di rivivere con altrettanto entusiasmo le emozioni vissute durante la lettura precedente, per poi buttarmi a capofitto nel suo seguito senza mollare la presa dalla mano della protagonista Kendall neppure un secondo.
Liliana non si smentisce e crea un sequel che non delude affatto, anzi… crea le perfette basi per un gran finale che sarà certamente ESPLOSIVO!

**Attenzione Spoiler** Se non avete ancora letto Radice, io vi sconsiglio di proseguire oltre con la recensione! Per chi invece sguazza nel mondo distopico creato dalla Marchesi da un po’, allora restate pure 😉
Il precedente romanzo si era concluso con Kendall lasciata in balia della radice, appena iniettatale da Trev, nella sede del Mind. Gli Orfani, sotto il fuoco dei loro nemici, erano dovuti fuggire, abbandonando la ragazza alle grinfie di Axel, con la promessa di tornare indietro a salvarla.

La nostra Kendall ne vedrà di tutti i colori da allora. La sua mente, manipolata dal Mind, le farà credere in una realtà ben diversa da ciò che davvero la circonda.

Aggredita da un gruppo di Orfani.
Torturata con sedute mentali che avevano lo scopo di estrarre dalla mia testa importanti informazioni riguardanti il Mind e il ruolo ricoperto dal mio fidanzato all’interno del Sistema.
Abbandonata in fin di vita sul tavolo da laboratorio di uno dei loro nascondigli, perché creduta morta. E infine salvata e ricondotta a casa dal mio compagno… Axel.

Kendall diventerà Amanda Johnson, o almeno crederà di esserlo per un po’… ma, per sua fortuna, la lotta contro il Mind non avviene solo fra le mura del Mausoleo, ma si dirama segretamente all’interno del Mind stesso. La protagonista troverà preziosi alleati in quel luogo così oscuro, e nel buio che le circonda la mente e il cuore alcune piccole fiammelle provenienti dal passato si faranno strada. Dove porteranno è un mistero che non ci è ancora dato di sapere 🙂 **Fine Spoiler**

Questo secondo romanzo è la dimostrazione di quanto numerose autrici italiane siano decisamente sottovalutate e meriterebbero di abitare le librerie di tutti i lettori! Liliana è riuscita a sviluppare un romanzo così ricco di suspance e azione, da lasciare al lettore la sensazione di aver viaggiato in una distesa infinita di luogni, quando in realtà il tutto è concentrato nell’angusto e freddo palazzo del Mind. Le abilità stilistiche di questa autrice non fanno che migliorare di romanzo in romanzo, e (sarò ripetitiva) le premesse per un finale senza precedenti ci sono tutte 😀

Ormai la curiosità per l’ultimo capitolo della trilogia è a mille!!! Tutti i nodi urlano e scalciano per venire al pettine, tante domande chiedono disperatamente risposta e noi lettori appassionati confidiamo nella nostra Diabolica Autrice affinchè l’attesa per Germoglio non sia troppo lunga <3

QUESTO ROMANZO MERITA:

stellastellastellastellastella

Link di acquisto su AMAZON

Sito Ufficiale di Liliana | Pagina Facebook

 

SEGNALAZIONE: Nasce “Les Flaneurs Edizioni” – Concorso

11154973_677614872342513_6930991937123898397_oBuongiorno Lettori e buon lunedì!
Oggi inauguriamo la nuova settimana con una notizia un po’ diversa dal solito, ma che sono estremamente felice di condividere con voi. Due delle numerose e meravigliose persone che il web mi ha dato la possibilità di conoscere, Alessio Rega e Bianca Cataldi, hanno intrapreso un’avventura importante, auguro loro sempre più bella e ricca di soddisfazioni… hanno creato una nuova casa editrice, Les Flaneurs Edizioni!
Vi faccio i miei più grandi auguri, in bocca al lupo! <3

Comunicato stampa
(ricevo e pubblico)

11251584_10205564128196864_1605001933_n

Il panorama culturale pugliese si arricchisce di un nuovo soggetto editoriale. A Bari, infatti, il giornalista Alessio Rega, direttore responsabile della storica testata NelMese, e la scrittrice Bianca Cataldi hanno fondato la casa editrice Les Flaneurs Edizioni.

La scelta di questo nome rimanda al termine francese “flaneur” che fa riferimento a una figura prettamente primonovecentesca d’intellettuale che, armato di bombetta e bastone da passeggio, vaga senza meta per le vie della sua città discutendo di letteratura e filosofia. Oggi come allora, la casa editrice si pone come obiettivo la diffusione della cultura letteraria in ogni sua forma, dalla narrativa alla poesia fino alla saggistica, con indipendenza di pensiero e occhio attento alla qualità.

Les Flaneurs Edizioni è contro l’editoria a pagamento e intende seguire i suoi autori in tutti i passaggi della pubblicazione: dall’editing alla promozione.

Per il lancio della casa editrice è stato indetto un concorso letterario nazionale e gratuito – “Premio Les Flaneurs 2015” – che prevede la possibilità di partecipare in tre diverse sezioni: romanzo, romanzo breve e racconto.
I vincitori saranno premiati in denaro e con una proposta editoriale. Il regolamento completo è disponibile sul sito della casa editrice www.lesflaneursedizioni.it.

Evento Facebook del Concorso

Pagina Facebook dell’Editore | Sito ufficiale dell’Editore