BlogTAG: Because Feelings Matter Book TAG

image6

Buongiorno miei dolci Lettori!!!
(In ritardo di un giorno) ricominciamo le sane e vecchie abitudini del blog!!! I lavori stanno finalmente per terminare, poi dovremo *io e il Destino* darci tanto da fare per donare nuovamente luce a questo spazio web!!! Ma torniamo a noi… Ringrazio la dolcissima Jessica del blog La libreria di J. per avermi taggata in questo giochino letterario super carino dedicato alle emozioni che i libri ci regalano <3 cominciamo suuuuuubito!

Quale libro ti ha fatto sentire sicuro, di te stesso o della tua vita?

Più che un solo libro, mi vengono in mente tutta una serie di romanzi dove i protagonisti (sopratutto quelli femminili) si spingono oltre i loro normali limiti per riuscire in uno scopo… Spesso questo accade nei distopici, tipo Hunger Games, Divergent o la Saga R.I.G, oppure nei fantasy, dove però prevalgono protagonisti maschili *non capisco perchè…* XD
Pensare di poter essere forte e determinata come loro, mi spinge ad provarci davvero e a sentirmi più sicura di me stessa ^_^

Quale libro ti ha fatto sentire partecipe o particolarmente solidale con i personaggi?

9977_387315221415946_5328785360011287926_nUn romanzo che davvero coinvolge il lettore in un circolo di sentimenti forti e spesso contrastanti fra loro è Il mio lieto fine di Eilan Moon… La storia di Serena non può lasciare indifferente chi la legge: ti catapulta in un mondo estremamente umano e reale, una scacchiera dove ogni mossa porta in sè un carico emozionale potentissimo. Romanzo super consigliato!!! <3

Quale libro ti ha fatto sentire ansioso?

La mia lista di libri da leggere mi fa sentire ansiosa, ma proprio tanto… ahahahah!!! *oh povera me…*

d441a33c316704a1d3f883d5373664dc

Quale libro ti ha fatto sentire annoiato?

Ok… evito di dire il titolo del romanzo, perchè altrimenti attirerei certamente l’ira funesta delle fan dell’autrice in questione. Vi lascio qualche indizio al volo: prima self, poi grande CE, storia estremamente scontata (anche se scritta bene, ma piena zeppa di scene viste e riviste)… ok, così è difficile da capire, ma se vi dico “Carlotta” e “30” è più facile? *se vi piace questo romanzo, non odiatemi: io non riesco proprio a connettermi con questa autrice… neppure i suoi fantasy mi ispirano* 🙁

Quale libro ti ha fatto sentire deluso o insoddisfatto?

Il-mondo-di-cenere-179x300Questa è una delle ultime letture che ho fatto, a breve ne leggerete una recensione completa… sto parlando de Il mondo di Cenere di Jeaniene Frost. Il romanzo in sè non mi è dispiaciuto, è ben scritto e lo scenario paranormale in cui è ambientata la storia è originale, molto carino… il problema è che la storia ha troppi clichè dei “paranormal romance” e questa cosa ormai mi manda in trip il cervello mentre leggo. Cavolo, di libri di questo genere ce ne sono a centinaia, metteteci un pochino di originalità, non fate i personaggi con lo stampino e le trame col copia-incolla!!! ufffffffff >_<

Quale libro ti ha fatto sentire confuso?

Safarà_Ragazze_che_Scompaiono_Oliver_bassaLa risposta in questo caso è immediata!!! Vanishing Girls di Lauren Oliver… qui la confusione è assolutamente un pregio del romanzo!!! Vi dico solo che, una volta terminata la lettura, sono tornata indietro per rileggere una serie di scene che a prima lettura non avevo inquadrato al 100%! La Oliver è veramente brava, mi sono innamorata del suo stile e adesso voglio recuperare assolutamente gli altri suoi lavori *-* questo thriller è un ottimo modo per approcciarsi ai suoi scritti, secondo me 😉

Quale libro ti ha fatto sentire soddisfatto?

Amiamoci-nonostante-tuttoQui la lista potrebbe essere luuuuunghissima, ma vi cito un’altra delle ultimissime letture fatte, di cui potrete leggere fra poco la recensione! Amiamoci nonostante tutto di Vittorio De Agrò, una raccolta di racconti molto particolare, storie nelle storie che si intrecciano e regalano anche al lettore più cinico e meno sensibile al fascino dei sentimenti una speranza in quello più cercato e temuto di tutti: l’Amore <3

Quale libro ti ha fatto sentire come se potessi davvero relazionarti con i protagonisti?

Una caratteristica che ricerco in ogni lettura è quella di sentire i personaggi accanto a me, come se mi parlassero nell’orecchio, raccontandomi la loro storia… Ci sarà sempre il personaggio che amiamo di più e quello che preferiremmo fosse rimasto ben rintanato nella mente dell’autore. Nonostante questo, ognuno di loro deve essere lì, per coccolarci o darci schiaffi, deve farlo a pochi centimetri da noi, farci venire i brividi lungo la colonna vertebrale e la “pelle di papera” come la chiamo io 😉
Quindi… per rispondere a questa domanda vi invito a scorrere le mie recensioni. Quelle che hanno voto positivo appartengono sicuramente a questa categoria, altrimenti sarebbero insufficienti!


TAGGO:

– Paola di Books… what else?
– Anncleire di Please Another Book
– Erika di Wonderful Monster
– Nadja di A thousand lives
– Stefania di Cricche mentali di un’aspirante scrittrice

Ovviamente sentitevi liberi di fare anche voi il tag, anche se non vi ho direttamente taggati 😀

firma

4 Pensieri su &Idquo;BlogTAG: Because Feelings Matter Book TAG

    • Ciao Viola! Sono contenta che ti sia piaciuto <3 volevo ricominciare con qualcosa di semplice per riprendere un po' i ritmi persi in questi giorni di "trasloco" 😉 un abbraccio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *