ANTEPRIMA: Novità Les Flaneurs Edizioni

Buongiorno Lettori!
Era da un po’ che non scrivevo una ricca segnalazione su recenti o imminenti pubblicazioni, ma siamo qui per porvi subito rimedio! L’anteprima di oggi è dedicata ad una giovane casa editrice che mi piace molto, non solo perchè gestita con grande serietà da persone che ho avuto il piacere di conoscere personalmente, ma soprattutto perchè i loro titoli sono originali e interessanti 😉 Parliamo di Les Flaneurs Edizioni e queste sono le loro pubblicazioni per la primavera 2016 ❤ Buona lettura!

sito

Titolo: Infelici e scontenti
Autore: Alice Chimera
Pagine: 216
Prezzo: € 14,00 cartaceo

Alice però era troppo simile a una falena che insegue la luce: ormai non poteva più fermarsi. Quanto avrei voluto che la malattia mi avesse lasciato la forza di fermarla, di impedirle di bruciarsi e di divenire cenere.

Nell’immaginario collettivo le fiabe possono finire solo con il classico “… e vissero felici e contenti”. Eppure, chi non si è mai chiesto cosa è successo dopo? Che cosa accadde a Belle dopo la rottura dell’incantesimo? Jasmine, che ha sempre sognato di scappare da palazzo, è felice della sua vita? I racconti si aprono sul finale disneyano che conosciamo tutti e proseguono con la narrazione di fatti tenuti nascosti: l’eroina diviene fautrice della propria infelicità.
Cenerentola si ritrova sposata con un principe che la considera un giocattolo sessuale, Ariel scopre che non è diventata davvero umana e che le manca la possibilità di procreare, Alice, che avrebbe voluto crescere e diventare donna, si ritrova a rimpiangere il Paese delle Meraviglie e la spensieratezza dell’infanzia… Agli occhi delle protagoniste, una scelta: assecondare la sfortuna e stringere i denti oppure sfidarla e soccombere.

12802918_10207585438128349_3589050781855165144_n

Titolo: L’ultimo tango
Autore: Michele Scaranello
Pagine: 88
Prezzo: € 10,00 cartaceo

La mia vita ha imboccato un’altra brusca virata. Procedo verso un binario morto senza poter frenare. Un capolinea inatteso e improvviso mi attende. In questo tragitto c’è il buio a ingoiarmi, a oscurare ogni attesa, ogni speranza. Non ho scelta. E nemmeno paura…

Andrea è un uomo affermato sia nel lavoro che nella vita. Apparentemente non c’è nulla che non vada, eppure negli ultimi anni la sua esistenza è stata colpita in modo indelebile. Il cancro, feroce, gli ha stroncato il futuro e Andrea sa già di non avere più molto tempo da vivere. Nella malattia, nascosta ai suoi cari, tutte le emozioni diventano più acute: il dolore indelebile per la morte della figlia Nicole, il rimpianto per un sogno non realizzato, quello del tango, e la dolcezza di Nina, un’infermiera che si occupa di lui. Michele Scaranello dipinge un affresco in cui la vita e la morte s’incontrano e si scontrano, si confondono fino ad assottigliare i loro confini. Sul fondo delle parole, un grande insegnamento: è necessario cavalcare i sogni e le passioni per non morire mai.

12928209_10207851291574519_8055974484689068021_n

Titolo: Non posso non guardarti negli occhi
Autore: Nadia Boccacci
Pagine: 144
Prezzo: € 12,00 cartaceo

Forse Diana era passata come un treno rapido e io non l’avevo vista, fermo e cieco alla stazione del dolore e del tormento. Non avevo saputo cogliere l’attimo, chiuso in un mondo lontano e solitario.

Diana è cresciuta in un paese della Toscana, fianco a fianco con Fausto, un bambino particolare che solo con lei ha imparato ad aprirsi e a vivere la sua diversità in piena serenità. Ora che è donna, Diana ha fatto tesoro dell’esperienza con Fausto e l’ha incanalata in un desiderio che spera possa divenire realtà: diventare una maestra. Costretta ad abbandonare gli studi, risparmia per la scuola serale lavorando in una fabbrica. Incaricata di dipingere gli occhi su piccole statue, Diana inizia a comprendere l’immenso valore di uno sguardo, delle sue parole mute. Così, quando i suoi occhi incontrano per la prima volta quelli di Ugo, capisce in un attimo che non riuscirà più a liberarsi della forza che quello sguardo sprigiona. Tuttavia, le loro strade saranno presto destinate a separarsi. Dunque l’amore è solo un’illusione? O l’istinto conosce già tutte le risposte? Nadia Boccacci intesse una storia d’amore e pazienza, di attese e desideri che si susseguono nel rincorrere una grande verità: esiste sempre qualcosa di meraviglioso in fondo al percorso di chi sa attendere.

Copertina-web (1)

Titolo: Piacere, Amelia
Autore: Milica Marinković
Pagine: 120
Prezzo: € 12,00 cartaceo

Poi ci siamo accarezzati per ore, ridendo e parlando di vecchie storie, chiedendoci quale dei nostri professori fosse andato in pensione, quale fosse morto. Poi abbiamo rifatto l’amore. Vita-morte-vita.

Amelia è una donna curiosa e sensibile, attenta alla realtà che la circonda e alla variegata gamma di persone che incontra quotidianamente. Lavora all’università, in una biblioteca di dipartimento, e da lì assiste al lento trasformarsi delle abitudini umane, al progressivo chiudersi al mondo esterno per rifugiarsi nella realtà virtuale. Non ama Facebook, eppure è proprio nel famoso sito blu che incontrerà la persona che metterà in discussione tutte le sue convinzioni: Pierre, un canadese con la sua stessa passione per i libri. Tra i due nascerà un rapporto intimo, intenso, fatto di assenze e di vuoti, di parole e di paure. Quanto è sottile la linea che separa la realtà virtuale da quella materiale? Amelia dovrà comprenderlo da sola, in una continua lotta tra ciò in cui crede e ciò che solo ora inizia a capire, nel costante sforzo di non perdere ciò che ha di più prezioso: se stessa

firma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *