Top Ten Tuesday #3

TOP TEN TUES
Top Ten Tuesday REWIND!

Buona sera a tutti!
Dopo una lunghissima giornata di lavoro… eccoci, puntuali come sempre al nostro appuntamento settimanale delle Top Ten libresche. Quella che oggi il blog The Broke and the Bookish ci dà, è l’opportunità di scegliere un vecchio tema che non abbiamo sviluppato in passato (magari perchè impegnati o come nel mio caso perchè il blog ancora non esisteva). Quindi sono andata a sbirciare i vari temi usati negli scorsi anni e ho scelto….

Top Ten Favorite Book Quotes

ovvero le mie citazioni preferite tratte dai romanzi che ho letto! Non saranno 10 ma solo 7 perchè sto scrivendo proprio adesso, che sono le 22:20. Sono stracotta, ma non voglio perdermi l’occasione di condividere con voi alcuni pezzettini di paradiso che porto nel cuore! Scrivetemi la vostra citazione preferita, non vedo l’ora di leggerle.

1. Cuore d’inchiostro – Cornelia Funke

Quando ti porti dietro un libro avviene qualcosa di straordinario: le sue pagine raccoglieranno i tuoi ricordi. E un giorno ti basterà risfogliarle per tornare con il pensiero al luogo dove le hai lette per la prima volta: le immagini, gli odori, il gelato che ti eri gustata…Credimi i libri sono un pò come la carta moschicida: a nient’altro i ricordi restano attaccati così bene come alla carta stampata.

2. Il nome della rosa – Umberto Eco

Il bene di un libro sta nell’essere letto. Un libro è fatto di segni che parlano di altri segni, i quali a loro volta parlano delle cose. Senza un occhio che lo legga, un libro reca segni che non producono concetti, e quindi è muto.

3. Il simbolo perduto – Dan Brown

La conoscenza è uno strumento e, come per tutti gli strumenti, i suoi effetti dipendono da come viene usata.

4. Harry Potter e i Doni della Morte – J.K. Rowling

Dalla punta della sua bacchetta affiorò la cerva d’argento: atterrò sul pavimento dell’ufficio, fece un balzo e si tuffò fuori dalla finestra. Silente la guardò volar via e quando il suo bagliore argenteo svanì si rivolse a Piton, con gli occhi pieni di lacrime.
«Dopo tutto questo tempo?»
«Sempre» rispose Piton.

5. Il razzismo spiegato a mia figlia – Tahar Ben Jelloun

“Dimmi, babbo, cos’è il razzismo?”
“Tra le cose che ci sono al mondo, il razzismo è la meglio distribuita. E’ un comportamento piuttosto  diffuso, comune a tutte le società tanto da diventare, ahimè, banale. Esso consiste nel manifestare diffidenza e poi disprezzo per le persone che hanno caratteristiche fisiche e culturali diverse dalle nostre

6. Orgoglio e Pregiudizio –  Jane Austen

Ho lottato invano. Non c’è rimedio.
Non sono in grado di reprimere i miei sentimenti.
Lasciate che vi dica con quanto ardore io vi ammiri e vi ami.

7. I Pilastri della Terra  –  Ken Follet

Avere fede in Dio non significava restare inerti: significava credere nella possibilità di avere successo se si faceva del proprio meglio onestamente e con impegno.

A domani!

firma

Top Ten Tuesday #2

TOP TEN TUESTop Ten Reasons I Love Being A Blogger/Reader

Buon martedì mattina!
Come la settimana passata, eccoci con l’appuntamento settimanate della Top Ten! Questa settimana la classifica non è esattamente a carattere libresco, ma è dedicata a chi, come me scrive articoli dedicati ai libri. La top ten di oggi vuole sapere DIECI MOTIVI PER CUI AMO ESSERE UNA BOOK BLOGGER/LETTRICE!
Vi ricordo che il tema della Top Ten è stato scelto dal blog The Broke and the Bookish, creatore dell’articolo.

Una brevissima precisazione: quella che ho stilato non è una scaletta in ordine di importanza, ma solo per come mi sono venute in testa! Sono dieci buoni motivi per cui amo leggere e parlare di libri qui sul blog, senza una vera preferenza fra essi 😉 Mi piacerebbe sentire i vostri buoni motivi per cui amate leggere e parlare di libri!

1. Amo essere una lettrice perchè… i libri sono meglio delle persone!

Nulla è meglio di un buon libro, tantomeno le persone. Queste ultime ti deludono, ti abbandonano, ti feriscono, ti sfruttano. I libri non lo fanno mai! Ti stanno sempre accanto, puoi averli con te in ogni momento, non ti possono fare del male, anzi. Ti catapultano in un mondo migliore, dove nessuno può farti del male.

2. Amo essere una lettrice perchè… non mi annoio mai!

E se per caso dovesse capitare, posso tranquillamente scegliere un libro più bello. Cosa c’è di più bello?

3. Amo essere una lettrice perchè… un libro mi permette di essere ciò che non sono!

Mi alzo la mattina e voglio essere una strega? Allora prendo Harry Potter e la Pietra filosofale e vengo smistata insieme a lui nella casa dei Grifondoro. Per caso voglio essere innamorata? Scelgo di sfogliare le pagine di Orgoglio e Pregiudizio e di perdere la testa per mr Darcy. Voglio diventare un vampiro assetato di sangue? (hihihi >.<) Le notti di Salem è il libro che fa per me… Chi vuole continuare questo gioco? 🙂

4. Amo essere una book blogger (anche se da poco) perchè… posso esprimere liberamente quello che penso!

Finalmente ho trovato un piccolo angolo dove posso parlare senza freni della mia grande passione per la lettura! Quando sono con i miei amici non posso farlo, perchè non conividono il mio stesso amore sfegatato ed incondizionato per i libri. Per me leggere ormai è una necessità, mentre per loro è una noiosa sciocchezza! Non li giudico affatto per questo, capisco benissimo quanto possa sembrare banale ed inutile leggere (un tempo la pensavo anche io così). La differenza fra me e loro è che io ho trovato la chiave per questo angolo di paradiso, mentre loro la devono ancora trovare.Capite bene che non posso rompere le scateole a qualcuno che non ne vuole sapere di libri! Fortuna che ci siete voi con me! 😉

5. Amo essere una book blogger perchè… posso mettermi alla prova da sola!

Nonostante io sia una ragazza che si è sempre dovuta sudare le cose per ottenerle (sfortunatamente non faccio parte di quella fetta di società in cui si riceve la pappa pronta da papino e mammina), quando ho dato vita a questo blog ho deciso di intraprendere un progetto che dipendesse totalmente da me. Dalla grafica, ai contenuti, alle idee, alle singole parole… tutto qui è opera mia! Questo mi rende orgogliosa di me stessa, soprattutto quando quello che faccio viene apprezzato! Colgo quindi l’occasione per ringraziarvi un’ennesima volta. Non vorrei annoiarvi con tutti questi “grazie” ma davvero siete persone sorprendenti, e senza di voi questo piccolo angolo di web sarebbe vuoto e senza vita!

6. Amo essere una lettrice perchè… provo sempre emozioni nuove!  

Un libro non è mai come un altro. Anche se vi trovate davanti a due romanzi molto simili fra loro, le emozioni che vi regaleranno non saranno mai identiche. C’è sempre qualcosa lì pronda, nascosta dietro l’angolo della pagina, pronta a stupirvi come non vi saresre mai asoettati potesse fare.

7. Amo essere una lettrice  e una book blogger perchè… queste due cose insieme mi aiutano a migliorare il mio modo di scrivere e di esprimermi!

Leggere e scrivere non possono che aiutarmi a migliorare. La lettura è il cibo della mente, senza la quale sarebbe vuota e arida. Scrivere è diventato ormai un esercizio quotidiano grazie al quale alleno costantemente testa e cuore! Questo blog si è trsformato in un piccolo scrigno di tesori, soprattutto per me che gli do vita giorno per giorno.

8. Amo essere una book blogger perchè… mi permette di conoscere tante nuove persone!

Non conoscevo affatto il mondo di WordPress prima di una quindicina di gioni fa! Non avevo mai gironzolato da queste parti, neppure per caso. Poi ho deciso di intraprendere questa avventura e nel giro di pochissimo ho già incontrato bellissime persone, sia in ambito libresco che non. Questo non può che rendermi ancora più felice della scelta che ho fatto, nel preferire questa ad altre piattaforme! Grazie di cuore a voi!

9. Amo essere una book blogger perchè… esserlo mi fa conoscere nuovi libri!

Qui non centro nulla io, qui centrate voi! Grazie a voi ogni giorno scopro qualcosa di nuovo, soprattutto in ambito letterario. Questa cosa è davvero meravigliosa, soprattutto per una divoratrice di libri come la sottoscritta 😉

10. Amo essere una book blogger perchè… vorrei che tutti amassero i libri come li amo io!

Questa più che una motivazione, è uno scopo: diffondere l’amore per la lettura! La mia voglia di creare questo blog è nata proprio da questo, cercare di portare la curiosità in chi non ama leggere, stuzzicare la fantasia e la menti di chi si trova davanti ad un mio articolo. Magari qualcuno andrà in libreria a sfogliare il romanzo di cui ho parlato e chissà, deciderà anche di comprarlo… Me lo auguro col cuore!

Bene Amici Lettori, la mia lista è finita! Vi invito nuovamente a scrivere la vostra, sono curiosissima!!! A presto

firma

Top Ten Tuesday #1

TOP TEN TUESTop Ten Books That Will Make You Swoon

Buongiorno amici lettori e buon martedì!
Per la prima volta sul blog, ecco la mia Top Ten Tuesday, la rubrica che di settimana in settimana chiede di stilare una top ten libresca in base ad un determinato argomento. I temi vengono scelti dal blog The Broke and the Bookish, che ne è stato il creatore.

Il cuore della Top Ten della settimana è….I DEBUTTI PER CUI SI E’ PIU’ ECCITATI!!! Vi vado quindi ad elencare dieci romanzi d’esordio senza stilare una vera e propria top ten che hanno attirato la mia attenzione!
Cliccando sulla foto aprirete la scheda del romanzo su Goodreads, dove potrete leggere la trama e andare a sbirciare la pagina dell’autore/autrice.  Questi romanzi li ho scoperti proprio cercando fra le liste di Goodreads, perciò sono sfortunatamente tutti romanzi stranieri! Non sono ancora riuscita a scovare una buona fonte di notizie sui debutti letterari Italiani! Spero vi piaccia comunque conoscere alcune fra le nuove uscite del 2014.

13574417

Alienated (Melissa Landers)

17878473

The Fifty-Seven Lives of Alex Wayfare (M.G. Buehrlen)

18584569

Of Scars and Stardust (Andrea Hannah)

18811324

The Islands at the End of the World (Austin Aslan)

18952405

Blackfin Sky (Kat Ellis)

12711662

All That Glows (Ryan Graudin)

18187029

These Gentle Wounds (Helen Dunbar)

17847318

The Girl from the Well (Rin Chupeco)

17668473

Prisoner of Night and Fog (Anne Blankman)

17341550

Trust Me, I’m Lying (Mary Elizabeth Summer)