SPECIALE: Man Booker Prize 2017

Buongiorno miei cari Lettori!
Anche quest’anno torna sul blog l’immancabile appuntamento con il celebre Man Booker Prize, riconoscimento letterario assegnato ogni anno al miglior romanzo scritto in inglese e pubblicato nel Regno Unito.

Proprio questa sera nella Guildhall a Londra verrà celebrato il vincitore fra i sei finalisti del premio e devo ammettere di essere (forse per la prima volta) parecchio indecisa su chi sarà a trionfare.
Già la shortlist aveva stupito in molti, non solo per la presenza di tre autori di nazionalità americana, ma ancor di più per quella di ben tre romanzi d’esordio nella sestina.

Personalmente sono molto contenta dei sei titoli di quest’anno. Nelle mie previsioni sui finalisti uno dei tre esordienti era sicuramente sostituito da “La Ferrovia Sotterranea” di Colson Whitehead, nominato fra i tredici semifinalisti e già vincitore di Pulitzer e National Book Award, ma la scelta dei giudici ha preferito dare spazio alle novità dell’ultimo anno editoriale (cosa che ho comunque apprezzato moltissimo). Ma ora basta chiacchiere e vediamo quali sono i sei titoli in gara 😉
Possiamo ritenerci particolarmente fortunati visto che il 2017 ci ha donato tre traduzioni italiane fra i sei titoli in gara: quindi niente scuse, tutti a leggere! ♥

4321 di Paul Auster, edito Einaudi, è il mastodontico volume nato dopo il lungo silenzio editoriale dell’autore a partire dal 2010. Auster torna in libreria con una storia forte e appassionante: è Archie Ferguson il protagonista di 4321, o meglio…Archie è i protagonisti. Perché alla domanda: “Che vita avrei avuto se avessi fatto scelte diverse?” Archie risponde con quattro storie, quattro percorsi narrativi nati da scelte differenti, quattro vite come romanzi nel romanzo, accomunate dalla sola presenza dell’affascinante Amy Schneidermann, “l’indispensabile altro che abitava nella sua pelle” (anche se non sempre nella stessa veste).


History of Wolves di Emily Fridlund, ancora inedito in Italia, è uno dei tre esordi candidati alla vittoria. Il romanzo si concentra sulla vita di Linda, quattordicenne americana del Nord Minnesota, e sui suoi percorsi di crescita, soprattutto a livello emotivo-sociale. Il lettore segue questo viaggio andando avanti e indietro nel tempo, fra una Linda adolescente e una ormai adulta. Nata e cresciuta nell’ultimo baluardo di una antica comunità e per questo vista a scuola come una straniera, Linda si trova ad affrontare la vita e le conseguenze del non capire ogni cosa che intorno le accade con la giusta maturità, limitata da scelte e situazioni non sempre sotto il suo controllo.


Exit West di Mohsin Hamid (anche questo edito Einaudi), è una breve, ma intensa opera a cavallo fra fantascienza e denuncia sociale, che porta al lettore la storia di Saeed e Nadia, due giovani innamorati costretti a scappare da una terribile guerra civile in una mai nominata città del Medio Oriente. Una storia che parte dai drammi dell’immigrazione all’ordine del giorno e si tinge di incredibile, quando a permettere il viaggio dei protagonisti in giro per il mondo non sono barconi carichi di profughi, ma porte magiche, spuntate all’improvviso nel bel mezzo della loro corsa.


Elmet di Fiona Mozley, secondo volume ancora inedito e anch’esso romanzo d’esordio in lista per il Booker, si concentra sulla vita di Daniel, sua sorella Cathy e suo padre detto Daddy, un nucleo familiare ai margini della società contemporanea. L’esordio della Mozley si fa notare per il netto contrasto tra l’ambientazione rurale e la penna squisitamente lirica, tinta di noir quando l’animo umano viene spinto fino e oltre ogni limite.


Lincoln nel Bardo di George Saunders, edito in Italia da Feltrinelli, è la commovente storia di Abraham Lincoln e di suo figlio Willie, venuto a mancare a soli undici anni. Innovativo nello stile, tanto quanto nella storia, il chiaccherato esordio di Saunders ferma momentaneamente il tempo nella vita di entrambi i Lincoln, il primo incatenato dal dolore della perdita del suo bambino, il secondo intrappolato in un limbo in cui neppure sa di trovarsi, e per una notte lascia che siano accompagnati da tre spiriti dal sapore Dantesco sospesi tra una vita ormai conclusa e una nuova da iniziare.


Autumn di Ali Smith (autrice di cui Sur è il nuovo editore italiano), è il primo libro di un quartetto dedicato alle stagioni. Storie autoconclusive, ma al contempo interconnesse e cicliche, così come lo sono le quattro parti dell’anno. Da riflessioni post-Brexit a più filosofici pensieri sul tempo che passa e che fu, la Smith tratteggia, con salti avanti e indietro nella storia e un percorso narrativo tutt’altro che lineare, un quadro emotivo sul nostro presente (in qualunque periodo storico esso sia) e su come possa dilatarsi e restringersi in base a come lo percepiamo.

divider_zpsae4d5737

Chi sarà il vincitore? Anche volendo azzardare delle ipotesi, mi rendo conto di quanto ognuno di questi romanzi abbia qualcosa di davvero speciale che potrebbe farlo emergere sugli altri. Abbiamo riflessioni su temi importanti (come pedofilia, immigrazione, cambiamenti politico-sociali), abbiamo innovazione stilistica e narrativa di altissima qualità, abbiamo viaggi introspettivi nelle profontità dell’animo umano: la shortlist di quest’anno presenta un ventaglio di romanzi da cui sarà stato davvero difficile prendere un solo vincitore.

Io questa sera incrocerò le dita per George Saunders e il suo Lincoln nel Bardo (anche se difficilmente verrà assegnato il premio nuovamente ad un autore americano, dopo la vittoria di Paul Beatty lo scorso anno). Voi avete qualche preferenza? Conoscevate i titoli in gara?

Vi aspetto domani mattina per commentare il libro vincitore delle £50.000!

firma

I Consigli della Lettrice: LETTURE ESTIVE [parte 2]

I CONSIGLIBuongiorno a tutti!
Continua oggi la nostra super maratona di titoli per le letture estive! 🙂 Avete già preparato carta e penna per segnare i titoli che vi colpiscono di più? Se vi venisse in mente qualche romanzo da consigliare, scrivetelo nei commenti!

Storia e Mistero

Due grandi generi che spesso si intrecciano fra loro dando vita a storie appassionanti e mozzafiato! I romanzi storici, come i gialli e i thriller sono fra i generi che amo di più quindi ho davvero una marea di titoli interessanti per voi. Come ho fatto nella prima parte, inserirò anche qualche romanzo che devo ancora leggere ma che ha attirato in qualche modo la mia attenzione e spero catturi anche la vostra!

(avevate qualche dubbio sulla loro presenza?) XD
libroil-codice-da-vinci-librocover3Inferno

LA RAGAZZA CON L’ORECCHINO DI PERLA di Tracy Chevalier
IL FIGLIO RIBELLE di Cristina Zavettieri
71+j1gh3dxL._SL1440_Il figlio ribelle

LA TRILOGIA DEL MERCANTE DI RELIQUIE di Marcello Simoni
127041361607662918715096

IL SENTIERO DEI NIDI DI RAGNO di Italo Calvino
IL SEGRETO DELLO SCRIVANO di Peter Harris
71e3f2854b38d3fd1219f25971318835_orig51PTNx3ucyL._

Oggi purtroppo il tempo a mia disposizione è davvero poco, quindi mi devo fermare qui! Vi invito a tenere d’occhio il blog in questi giorni perche tanti altri generi e numerosi titoli stanno per arrivare!!! Avete qualche proposta da fare in proposito? Scrivete tutto nei commenti 😉

firma

I Consigli della Lettrice: LETTURE ESTIVE [parte 1]

I CONSIGLIBuongiorno Lettori!
Innanzi tutto voglio dare il benvenuto a tutti i nuovi arrivati fra le Parole Segrete dei Libri! 🙂
Nella giornata di ieri molte persone sono entrate a far parte della nostra piccola grande famiglia di lettori. Questo perchè, su consiglio della dolcissima Alessandra, ho aperto un profilo facebook e creato la pagina ufficiale del blog! A destra trovate il riquadro per raggiungerla: se vi va mipiacciate, così resteremo in contatto anche lì 😀

Oggi sono davvero molto contenta ed ispirata, motivo per cui ho deciso di creare una nuova rubrica! Sarà a cavallo fra recensioni e parliamo di, un angolo virtuale in cui consigliarvi un po’ di romanzi senza scendere troppo nel dettaglio (altrimenti verrebbe fuori un papiro noiosissimo).
Per questa prima volta mi limiterò ad una bella lista consistente di libri, genere per genere: il tema di oggi è…

LETTURE ESTIVE

Io ho già scelto quali saranno le mie letture (che potete leggere qui), ma in questo articolo troverete qualche altro romanzo interessante per le vostre letture sotto l’ombrellone o a casa con il condizionatore.

Amore e Romanticismo

Uno dei generi più gettonati per le giornate estive in spiaggia è sicuramente il Romance, storie d’amore tranquille e senza troppo impegno che permettono al lettore di trascorrere qualche ora in compagnia di coppie sfortunate che cercano di ottenere il loro happy ending. Come penso abbiate capito dai miei precedenti articoli è un genere su cui non sono ferratissima. Per questo mi sono rivolta ad alcune amiche speciali che possono consigliarvi molti più titoli della sottoscritta <3
Vi presento Mariana, Margareth, Maristella e la bravissima scrittrice Cristina Zavettieri (già nota alle Parole segrete dei Libri per il suo romanzo Il Figlio Ribelle).

Mariana consiglia…
NOVEMILA GIORNI E UNA SOLA NOTTE di Jessica Brokmole  9000giorni e una sola notte

Margareth consiglia…
I GIORNI DEL TE’ E DELLE ROSE di Jennifer Donnelly
LA DOTE DI SARA di Julie Garwood
i_giorni_del_te_e_delle_roseladotedisara

Maristella consiglia…
LA MIA ECCEZIONE SEI TU di Partisha Mar
UN’AQUILA NEL CIELO di Wilbur Smith
indexla-mia-eccezione-sei-tu-P.Mar_-e1402048400525

Cristina consiglia…
BELLA E INNOCENTE di Elizabeth Elliott
IL FALCO E LA COLOMBA di Virginia Henley
bellaeinnocente ilfalcoelacolomba

Magia, Azione e Paranormale

Quando parliamo di magia e paranormale mixati ad un bel po’ di azione iniziano a brillarmi gli occhi! <3
Qui posso dar sfogo alla lunga lista di titoli che hanno accompagnato le mie ultime estati, e che spero continueranno a farlo! Vi propongo sia titoli che ho già letto, sia qualche romanzo con ottime recensioni che non sono ancora riuscita a “vivere” 🙂
PS: Cercherò di non citarvi romanzi o saghe già dette!

HALF BAD di Sally Green
half-bad-green-rizzoli-248x360

(se siete appassionati della saga ShadowHunters)
LA TRILOGIA DELLE ORIGINI di Cassandra Clare
shadowhuntersleoriginilangeloclaremondadori_01Shadow_origini_Principe-560x860COP_Clare_Shadow_Le_origini_La_Principessa

(i primi due libri de) LA SAGA DEL TRONO DI GHIACCIO di Sarah J. Maas
il-trono-di-ghiaccio-maas-mondadori-280x42010173746_681146531955315_9209603319336296938_n

LA TRILOGIA DEL PECCATO di Liliana Marchesi (qui la recensione)
R.I.P. REQUIESCAT IN PACE di Eilan Moon (qui la recensione)
La trilogia del Peccato RIP

La prima parte di questo articolo è finita! Nei prossimi giorni pubblicherò tanti altri consigli libreschi genere per genere 😉

firma